Tag: torta

» Torta di mele e pane

Misya.info

Innanzitutto pulite le mele, tagliatele a fettine sottili e irroratele con il succo di limone.

Unite in una ciotola, unite zucchero, mandorle, cannella e buccia di limone e mescolate.

Disponete sul fondo della teglia, rivestita di carta forno, un primo strato di fettine di pane.
Aggiungete uno strato di fettine di mela e cospargete con una parte del composto di zucchero.
Procedete quindi con un secondo strato di pane, mele e zucchero (se vi avanzano ingredienti potete procedere anche con un terzo strato, basta che finiate ad almeno 1 cm dal bordo della teglia).

Sbattete uova e latte in una ciotola e versatele sul dolce in maniera uniforme.
Fate riposare per qualche minuto mentre si riscalda il forno (statico, 180°C).
Prima di infornare, cospargete con qualche noce di burro, quindi cuocete per circa 30 minuti.

La torta di mele e pane è pronta, non vi resta che lasciarla almeno intiepidire prima di servirla.

Torta sfoglia di verdure miste

Torta sfoglia di verdure miste

Stamattina trovo ancor più difficile mettere una parola dietro l’altra e cercare di scrivere qualcosa di sensato; ho sonno e sono stanca vista la fatica a trovare a letto una posizione che mi faccia dormire.
Lamentele a parte, non so se capita anche a voi, ma dopo aver avuto ospiti il nostro frigorifero, oltre che gridare all’ordine, chiede anche di essere svuotato di tutti gli avanzi. E’ a questo punto che scatta la svuota frigo mania. Ultimamente però la mia fantasia fa cilecca, come il mio piede, quindi ho rifatto una torta salata che spesso mi aiuta a riunire gli avanzi senza troppo impegno.

Ingredienti

2 rotoli di pasta sfoglia rettangolari
2 uova
2 cucchiai di panna da cucina
1 melanzana
2-3 zucchine (dipende dalle dimensioni)
10 pomodorini
1 peperone rosso
prezzemolo tritato
olio extravergine d’oliva
1/2 scalogno tritato
2 cucchiai di formaggio grana grattugiato
q.b. di formaggio a pasta dura a dadini
sale e pepe
semi di cumino
1 cucchiaio di pan grattato

Preparazione

Lavare e privare melanzana e zucchine parti di scarto; tagliarle a piccoli tocchetti e tenerle da parte.
Fare la stessa cosa con il peperone.
Lavare e tamponare i pomodorini e tagliarli a spicchi.
Scaldare q.b. di olio in una padella, rosolare lo scalogno e aggiungete i dadini di zucchine e melanzana. Dopo qualche minuto, unire anche i pezzi di peperone.
Cuocere il tutto per una decina di minuti, bagnando con un cucchiaio o due di
acqua se le verdure dovessero asciugarsi troppo. Infine aggiungere gli spicchi dei pomodorini.
Salare, insaporire con il prezzemolo tritato.
Togliere dalla fiamma e lasciare intiepidire.
Nel frattempo scaldare il forno a 200 GRADI C.
In una scodella rompere le uova, salarle leggermente, unire la panna, il parmigiano e il pepe a piacere.
Stendere il primo rotolo di sfogliare utilizzarlo per rives-tire la teglia da forno (io una 22×22 cm per ottenere una torta un pochino più spessa).
Bucherellare il fondo della sfoglia con i rebbi della forchette e cospargere con il pangrattato.
Formare con le verdure ormai tiepide uno strato unico, cospargere con il formaggio a pasta dura e irrorare con il composto di uova.
Srotolare l’altra sfoglia e coprire la torta preparata ( con la sfoglia restante fate dei salatini veloci con pomodoro concentrato e grana). Sigillate bene i bordi, spennellate con un goccio di latte e cospargete con i semi di cumino.
Cuocere per 30 minuti circa, fino a doratura della sfoglia.

Ricetta Torta caprese – La Cucina Italiana

Ricetta Torta caprese - La Cucina Italiana
  • 150 g burro
  • 150 g cioccolato fondente senza glutine
  • 130 g zucchero a velo senza glutine
  • 100 g mandorle con la pelle
  • 75 g farina di mandorle
  • 4 g lievito in polvere per dolci senza glutine
  • 4 pz uova
  • vaniglia
  • fecola di patate
  • sale

Per la ricetta della torta caprese, accendete il forno a 170 °C; imburrate una tortiera (ø 22 cm) e cospargetela di fecola. Frullate nel mixer le mandorle insieme con la farina di mandorle, non troppo a lungo, spegnendo prima che la forza centrifuga cominci a estrarre l’olio dalle mandorle. Montate il burro ammorbidito con lo zucchero a velo e una presa di sale, finché non diventa un po’ spumoso. Unite al burro i tuorli, le mandorle frullate, il cioccolato grattugiato, il lievito e i semi di 1/2 baccello di vaniglia. Montate a neve gli albumi e incorporateli al composto. Versatelo nella tortiera e cuocete nel forno statico a 180 °C per 45 minuti circa. Lasciate raffreddare la torta. Servitela spolverata di zucchero a velo.

Proudly powered by WordPress