10 vini da abbinare all’hamburger

10 vini da abbinare all'hamburger

Prima di abbinare l’hamburger alla solita birra chiara, leggete qui. E non ve ne perntirete.

Che cosa succede quando i vini italiani incontrano una delle più celebri ricette americane? Naturalmente, c’è subito feeling, soprattutto quando si tratta di carne di manzo e vino rosso.
Vanno molto bene i vini leggeri o, al massimo, di medio corpo, che non coprano troppo il sapore della carne e che vadano d’accordo con la dolcezza del pane e delle salse. Ma sono interessanti anche gli spumanti o i vini frizzanti, capaci di ripulire la bocca dall’untuosità delle salse e del formaggio. Abbiamo cercato i più adatti, dal nord al sud dell’Italia, trovando i migliori compagni sia in vini molto celebri, come il Lambrusco o il Chianti, sia in alcune chicche tutte da scoprire, come il Rossese di Dolceacqua.

Ecco le nostre scelte:

Franciacorta Annamaria Clementi Rosé 2009 – Ca’ del Bosco
E chi l’ha detto che un buon hamburger non possa diventare una cena gourmet da ricordare a lungo? Provate ad abbinarlo a questa bollicina rosé, una delle più esclusive prodotte in Italia. La sua elegante effervescenza aiuterà a rinfrescare il palato tra un boccone e l’altro e la struttura del pinot nero accompagnerà perfettamente la carne di manzo.

Cerasuolo d’Abruzzo Villa Gemma 2018 Masciarelli
Un rosato di grande struttura da una delle regione d’Italia più vocate per la produzione di questi vini. Ha intensi profumi di melagrana, amarene e petali di rose e un gusto intenso, fresco ed equilibrato.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Vigneto Cialdini 2018 – Cleto Chiarli
Il Lambrusco è un vino rosso frizzante prodotto in Emilia Romagna, una delle regioni più gioiose d’Italia. Il carattere dei suoi abitanti si ritrova anche nel bicchiere: spumeggiante, goloso, con un sapore che ricorda i frutti rossi, è perfetto per stemperare l’untuosità dell’hamburger.

Il Borro 2015 Il Borro
Un rosso pieno e concentrato, fatto con i vitigni internazionali merlot, cabernet sauvignon e syrah, che restituiscono qui tutta l’essenza della Toscana. L’affinamento in barrique dona morbidezza e grande eleganza. Buono subito, è meglio ancora con qualche anno di riposo in bottiglia.

Valpolicella Classico Superiore Ripasso 2017 – Tommasi
Questo rosso del Veneto è il “fratello minore” dell’Amarone: viene prodotto con le stesse uve (corvina, rondinella e corvinone) e “ripassato” sulle vinacce dell’Amarone, come dice il suo nome. Ha deliziosi sentori di ciliegia matura e spezie, come il pepe; è perfetto per dare un tocco di sapore in più all’hamburger classico.

Barbera d’Alba 2017 Cordero di Montezemolo
La Barbera è uno dei vini più tipici e famosi del Piemonte. Ha corpo medio e una deliziosa acidità che le permette di accompagnare al meglio i piatti di carne, soprattutto quelli ricchi di sapore come l’hamburger.

Primitivo di Manduria Lirica 2017 Cantina Produttori di Manduria
Dal sud Italia, un vino corposo e morbido, dal gusto avvolgente. Sembra fatto apposta per andare d’accordo con la carne di manzo condita con il ketchup.

Chianti Rufina 2017 Fattoria Selvapiana
Uno degli abbinamenti più classici, perché in Toscana questo celebre rosso si accompagna sempre alla carne alla griglia. Sceglietene uno fresco, come quelli prodotti nella sottozona della Rufina, che andrà benissimo anche con le salse.

Pomino Pinot Nero 2017 Frescobaldi
Fruttato, floreale, fresco ed equilibrato. Sono le caratteristiche di questo Pinot Nero toscano, che unisce magistralmente freschezza e sapidità con il calore dell’alcol. Di medio corpo, è intrigante nei suoi profumi di piccoli frutti, spezie dolci e note tostate.

Rossese di Dolceacqua Superiore Posaù 2017 Maccario Dringenberg
Fresco, leggero e piacevole, questo raro rosso della Liguria piace tanto anche alle star di Hollywood e spesso viene paragonato per corpo e facilità di beva ai pinot neri della vicina Borgogna. Tra i migliori della denominazione ci sono senz’altro quelli della produttrice Giovanna Maccario. Il Posaù proviene da una vigna singola e ha note speziate, iodate e leggermente terrose. Ve ne innamorerete, non solo in abbinamento all’hamburger.

 

Ricetta Frittelle di mela in pastella di birra

Ricetta Frittelle di mela in pastella di birra
  • 120 g Farina 00
  • 80 g Birra
  • 30 g Zucchero
  • 3 pz Uova
  • 3 pz Mele
  • Burro
  • Sale

Per preparare la ricetta, miscelate le uova con lo zucchero, la farina e un pizzico di sale e stemperate la pastella con la birra.

Pelate le mele, detorsolatele e ricavate 24 rondelle spesse 0,5 cm.

Passate le rondelle di mela nella pastella e rosolatele nel burro per circa 4′.

Scolatele su carta da cucina, spolverizzatele di zucchero e servitele subito.

Ricetta Crostata di bosco – La Cucina Italiana

Ricetta Crostata di bosco - La Cucina Italiana
  • 225 g farina 00
  • 140 g burro
  • 70 g zucchero
  • farina di nocciole
  • latte
  • un uovo piccolo
  • un tuorlo
  • granella di nocciole
  • sale
  • 170 g yogurt greco
  • 125 g un cestino di mirtilli
  • 125 g un cestino di more
  • 100 g panna fresca montata
  • 40 g zucchero semolato
  • zucchero a velo
  • un lime

Per la ricetta della crostata di bosco, Lavorate velocemente con la punta delle dita le farine con lo zucchero, il burro a pezzetti e una presa di sale ottenendo un composto farinoso grossolano. Mescolatelo con l’uovo, modellatelo a palla, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare per un’ora in frigorifero.
Per il ripieno: raccogliete in una casseruola 100 g di

Proudly powered by WordPress