Piatti freddi unici per l’estate

Piatti freddi unici per l'estate

Ingredienti e ricette per ispirarsi e creare gustosi piatti unici estivi: rapidi, freschi e salutari!

Quali sono gli ingredienti che preferisci per la tua pausa pranzo estiva? Quando le temperature sono in aumento, scende l’appetito e sale la voglia di cibi freschi e leggeri, in grado di nutrire e idratare il corpo senza appesantire. In più, durante l’estate spesso accade che non ci diamo tempo per fermarci a cucinare e allora sì ai piatti unici da gustare freddi, magari utilizzando in modo intelligente gli avanzi della sera prima, per risparmiare minuti preziosi e goderci al massimo il tempo libero. Ecco le idee facili per piatti unici freddi perfetti per l’estate.

Amore per l’insalata

Di lattuga e verdure, pasta o riso: in tutte le sue innumerevoli varianti l’insalata è il piatto del momento. Sì, perché ci permette di giocare con tanti ingredienti e scoprire ogni volta un gusto differente. Sperimenta varianti all’insegna del benessere e il tuo corpo ti ringrazierà. Un esempio? L’insalata di riso: ottima la ricetta classica con cubetti di formaggio, prosciutto e sottaceti, tuttavia puoi creare una deliziosa alternativa scegliendo riso Venere, gamberi e tante verdure grigliate oppure cotte al vapore e tagliate a cubetti. Ottima l’insalata estiva di quinoa con avocado e riso, tipica del Messico e in grado di portare sulla tavola l’aroma delle vacanze. Aggiungi il potere benefico delle erbe aromatiche e delle spezie, come curcuma o peperoncino, e il gioco è fatto. Se cerchi un piatto unico semplice e veloce per la pausa pranzo prova il cous cous. L’hai mai assaggiato con il pesce? Versatile e facile da cucinare, il cous cous è ottimo abbinato con le verdure, cotte o crude, carne, frutti di mare.

piatti-unici-estate

Cucinare con gli avanzi

Prima di correre a fare la spesa dai un’occhiata al frigo. Guardando bene fra gli scaffali della dispensa quasi sempre è possibile scovare qualche ingrediente utile per una ricetta stuzzicante. Il pane secco? Non buttarlo: l’antica tradizione toscana della panzanella insegna che con il pane raffermo a pezzi insieme a pomodori, cetriolo, cipolla rossa e basilico, si ottiene un piatto rustico della cucina povera, fresco, ricco di profumi e sapori, economico. Se stasera hai in programma di cucinare un secondo a base di proteine ricorda di tenerne una parte per domani: pollo e tranci di salmone sono ottimi anche il giorno dopo, da gustare freddi, in un’insalata fantasia a base di lattuga, rucola, olive e mais. Uno dei piatti più amati dell’estate è il vitello tonnato, ma chi vuole evitare la maionese può puntare sull’effetto antiossidante di una salutare tartare di pesce fresco o insalata di mare condita con olio extravergine e succo di limone fresco.

Il potere delle erbe aromatiche

È il momento del pesto: di basilico e non solo. Nelle sue interessanti varianti, dalla rucola al coriandolo fresco, il pesto porta con sé i profumi intensi delle piante aromatiche, che durante l’estate trionfano di vitalità. Buono sulla pasta, ma anche nella piadina o sul pane tostato, il pesto diventa l’ingrediente per un’insalata di farro saporita, o il preludio dell’happy hour, in cui servirlo insieme alle salse fatte in casa.

Menta fresca, cipolla (preziosa per l’azione depurativa), zucchine: hai mai provato la zuppa fredda? Preparala la sera prima e il giorno dopo versala in un barattolo che potrai portare con te anche al lavoro. Ideale per una pausa pranzo all’insegna del benessere, la vellutata di zucchine, da gustare fredda, è detox e rinfrescante. In alternativa, sperimenta la ricetta spagnola del gazpacho, un po’ zuppa un po’ bevanda: pomodori maturi, il sapore fresco del cetriolo, la cipolla, frullati tutti insieme, diventano un drink dissetante da conservare in frigo e servire con un cubetto di ghiaccio.

» Crostata gelato – Ricetta Crostata gelato di Misya

Misya.info

Tritate finemente la granella di nocciole e mettetela da parte.
Tritate anche i biscotti, quindi uniteli, insieme alle nocciole, al burro fuso (al microonde o a bagnomaria).

Versate il composto nello stampo: se non avete uno stampo per crostate dal fondo amovibile come il mio, rivestitelo con carta forno lasciandola lunga oltre i bordi, in modo da tirar fuori facilmente la crostata, oppure usato uno stampo carino, in modo da portare in tavola la crostata con tutto lo stampo.
Livellate bene il composto e compattatelo bene con le mani, sia sul fondo che sui bordi.
Mettete in freezer per 20 minuti, quindi ricoprite la superficie del fondo con la nutella.

Create tante palline di gelato, poggiatele su un foglio di carta forno e fatele raffreddare in freezer per almeno 20 minuti, quindi disponetele sopra alla nutella fino a corpire tutta la superficie della crostata.
Rimettete la crostata in freezer per almeno altri 30 minuti o fino al momento di essere servita.

Prima di servire, decorate la crostata gelato con nutella e granella di nocciole (o altro a vostro piacere) e servite!

Merende comode e divertenti da portare in vacanza

Merende comode e divertenti da portare in vacanza

Tra un gioco e l’altro, un tuffo al mare o una passeggiata in montagna, i bambini hanno bisogno di energia anche durante le vacanze estive.

Sappiamo che non stanno mai fermi e, a metà mattina come nel pomeriggio, è importante garantire loro la giusta dose di idratazione e nutrimento. Organizzatevi per tempo dunque, portando con voi la merenda in un formato semplice e comodo!

Tanta frutta!

La merenda deve comprendere carboidrati, vitamine, acqua e fibre. La frutta è una delle soluzioni più semplici, non solo perché l’estate offre davvero una varietà colorata e dolce di frutti che piacciono anche ai bambini, ma anche perché si può offrire in diversi formati. Per esempio è perfetta acquistata fresca e tagliata a casa in cubetti da conservare in contenitori ermetici monoporzione. Per i bimbi è più semplice consumarla in questo modo, magari con l’aggiunta di uno stecchino o di una forchettina colorata. Scegliete i frutti più dolci e golosi della stagione, come melone e anguria, ma anche pesche, albicocche e mirtilli.

La merenda perfetta per le vostre Principesse e i vostri Campioni

Un’idea per una merenda buona e pratica da mettere nello zaino della gita? Mellin ha la soluzione. Sono arrivate le nuove merende Disney 100% frutta con vitamina C ai gusti mela, pera e frutta mista, per i bambini a partire dai 9 mesi. L’elemento in più che conquisterà i bimbi? La presenza sulle confezioni delle Principesse Disney più amate e degli sfreccianti Personaggi del film Disney/Pixar Cars. 

Bere acqua è un’avventura!

Ogni merenda che si rispetti deve prevedere sicuramente la giusta dose di acqua. Il caldo estivo inoltre fa perdere ai bambini molti liquidi, che vanno reintegrati frequentemente attraverso acqua, sali minerali e vitamine. È meglio evitare di proporre loro bibite zuccherate, sia perché dopo un primo appagamento non dissetano a sufficienza, che perché troppo caloriche. Tenete sempre in borsa dunque una bottiglietta di acqua naturale di qualità, come quella Norda, che arriva da Bedonia sull’Appennino Parmense ai piedi del Monte Pelpi. La novità di quest’estate è che potrete trovare le bottigliette di acqua Norda con i Personaggi di Toy Story 4, che invoglieranno i bimbi a bere più spesso. Divertitevi a collezionarle tutte!

Ricordate poi, se possibile, di optare per acqua non troppo fredda, togliendola dal frigo con un certo anticipo rispetto al consumo. Se l’acqua ghiacciata in un primo momento dà l’impressione di dissetare di più, quando è molto fredda viene consumata in sorsi più piccoli e può dare fastidio allo stomaco.

La frutta secca

Noci, nocciole, mandorle: la frutta secca è ricca di omega 3 e fa bene alla pelle. È dunque una soluzione interessante per la merenda dei bambini in estate, quando l’epidermide è sottoposta a sbalzi di temperatura e agli effetti del sole. Pratica da portare in un contenitore in borsa, va abbinata alla giusta idratazione così da recuperare le energie e reintegrare i liquidi.

Lo yogurt

Vi servirà una piccola borsa frigo per mantenerlo fresco, ma lo yogurt è un valido alleato per rinfrescarsi e dare ai bambini una dose in più di proteine. Potete anche sceglierlo bianco e aggiungere la frutta di stagione, per esempio portando con voi dei mirtilli o un’albicocca da spezzettare…

I biscotti Germinal Bio Junior Disney

Per una pausa equilibrata, buona e divertente potete provare i biscotti Germinal Bio Junior con le forme dei Classici Disney. Potete scegliere tra quattro varianti (cacao e farro, carota, mela o farro e vaniglia) che accontenteranno i gusti di tutti i bambini, per mangiar bene e con gusto anche a merenda!

Le barrette ai cereali

Potete acquistarle o anche prepararle in casa, unendo muesli o i cereali con il miele e cuocendo il tutto in forno: le barrette sono davvero pratiche e si trovano di tanti gusti diversi, con frutta secca o disidratata.

Proudly powered by WordPress