Tag: petto

Come rendere gustoso il petto di pollo

Come rendere gustoso il petto di pollo

Se pensate che il petto di pollo sia un piatto triste, dopo questi consigli vi ricrederete!

La carne bianca non è sinonimo in genere di piatti gustosi, anzi!
La fettina di pollo è il secondo piatto ideale per i bambini piccoli, per chi è a dieta e per chi è a letto con l’influenza.
Forse però non tutti sanno che con il pollo, o meglio con il petti di pollo, si possono preparare delle vere delizie.

Esistono così tanti modi di rendere appetitosa una fettina di pollo, basta solo ingegnarsi un po’!
Invece della solita cottura alla piastra o in padella con aglio e rosmarino, vogliamo proporvi delle idee che cambieranno per sempre la vostra idea di fettina di pollo.

vi consigliamo di comprare un petto di pollo intero e di e tagliarlo a fettine sottili con un coltello molto affilato. Come si fa? Basta appoggiare la mano sinistra sulla carne e tagliare con la mano destra le fettine dello spessore che preferite facendo passare la lama liscia e affilata del coltello un paio di centimetri sotto la mano che tiene la carne.
Se non siete molto abili nel taglio delle fettine, realizzate striscioline di carne oppure fate dei cubetti per gli spiedini.

Ecco quindi le nostre marinature e i condimenti gustosi, ma anche le panature un po’ diverse dal solito e qualche salsa golosa per accompagnare il più semplice dei secondi.

Marinatura al limone

Sapete che una semplice marinatura in olio e limone può rendere la carne più saporita e gustosa?
Provate a lasciare marinare un petto di pollo tagliato a striscioline o a fettine sottili in una marinatura a base di olio e succo di limone. Aggiungete se volete anche uno spicchio di aglio e un pezzo di cipolla e coprite con una pellicola trasparente. Dopo un’oretta scolate bene e cuocete su una padella antiaderente.

Marinatura al miele

Questa ricetta un po’ etnica piace in genere anche ai bambini perché ha un gusto leggermente agrodolce. Si prepara mescolando un cucchiaio di miele con due cucchiai di olio e un po’ di aglio tritato. Si lascia a bagno la carne, meglio se tagliata a cubetti, per due ore e poi si cuoce in padella senza aggiungere altro.

Marinatura alla soia

Questa marinatura conferisce al pollo tutto il gusto di un piatto etnico asiatico. Per prepararla mescolate un cucchiaio di salsa di soia con uno di miele e il succo di mezzo limone. Lasciate marinare la carne in frigorifero per un paio d’ore e poi cuocetela su una padella antiaderente calda.

Panatura di frutta secca

Un’alternativa molto insolita alla classica panatura di pane grattugiato è la frutta secca. Tritate grossolanamente mandorle o nocciole e ricoprite le fette di pollo dopo averle passate per un attimo in un albume sbattuto. Poi potete decidere di cuocerle in forno con un filo d’olio o di friggerle.

Panatura di cornflakes

Questa idea fa impazzire i bambini perché il petto di pollo risulterà croccante e dorato. Basta passare le fettine nell’uovo sbattuto e poi nei cornflakes leggermente tritati con le mani. Anche in questo caso potete cuocere in forno o friggere. L’accompagnamento ideale è il ketchup, ovviamente!

Panatura alle erbe aromatiche

Se siete fedeli alla classica panatura con il pane grattugiato, allora rendetela più saporita aggiungendo un trito di erbe aromatiche miste come rosmarino, salvia, maggiorana e timo. Non friggete, ma cuocete in forno perché a contatto con l’olio bollente le erbe diventano amare.

Chicken salad

La classica insalata americana si prepara con la lattuga e un petto di pollo cotto sulla griglia e poi tagliato a listarelle. È ottima condita con scaglie di parmigiano, cubetti di pane croccante e dressing a base di yogurt.

Salse

Se la dieta non ve lo consente e dovete proprio limitare i condimenti, concedetevi una salina leggera per accompagnare una fettina di pollo alla piastra. Noi vi consigliamo il guacamole o un pesto di pomodori secchi.
Il guacamole si prepara schiacciando con la forchetta la polpa d un avocado e si condisce con sale, succo di lime, tabasco, cipolla tritata e dadini di pomodoro.
Il pesto di pomodori secchi si prepara tritando dei pomodori sott’olio con uno spicchio di aglio e una manciata di mandorle.

Ricetta Petto di cappone farcito

Ricetta Petto di cappone farcito
  • 4 pz mezzi petti di cappone, di pollo o di tacchinella
  • 200 g polpa di cappone, pollo, tacchinella
  • 1 pz albume
  • 20 g tartufo nero
  • Marsala
  • erba cipollina
  • prezzemolo
  • olio extravergine
  • sale
  • pepe

Per la ricetta del petto di cappone farcito, sfogliate un mazzetto di prezzemolo. Frullate la polpa di cappone con l’albume, un pizzico di sale e di pepe, il prezzemolo (se volete una consistenza molto liscia, passatela al setaccio). Tritate il tartufo; tagliuzzate qualche filo di erba cipollina e incorporateli alla polpa frullata.
Trasferite il ripieno in una tasca da pasticciere. Infilate una lama sottile nella parte più larga di un mezzo petto di volatile e affondatela muovendola anche di lato, facendo attenzione a non forare la polpa. Inserite la bocchetta della tasca da pasticciere nel foro e farcite il petto, accompagnando con le dita il ripieno all’interno.
Adagiate i petti in padella in un velo di olio caldo con la pelle rivolta verso il fondo; cuoceteli per 10-12 minuti a fuoco moderato: la pelle deve diventare croccante. Quindi voltateli e finite di cuocerli in 4-5 minuti.
Per il contorno: tagliate i cespi di radicchio in spicchi ciascuno, arrostiteli per pochi istanti in padella con un velo di olio caldo, sfumateli con mezzo bicchiere di Marsala, coprite e lasciate sulla fiamma dolce per una decina di minuti. Tagliate a tranci i petti farciti e serviteli con il radicchio e il suo sughetto al Marsala, leggermente ristretto.

» Petto di pollo alle melanzane

Misya.info

Innanzitutto tagliate il pollo a straccetti, quindi mettetelo in una ciotola, aggiungete sale, olio, aceto e timo, mescolate e lasciate marinare per 30 minuti.

Nel frattempo lavate e mondate melanzane e pomodorini e tagliate le prime a dadini e i secondi a spicchi.

Passati i 30 minuti, mettete tutti gli ingredienti sulla teglia del forno rivestita di carta forno, mischiateli tra loro, quindi sparpagliateli sulla teglia, in modo che non siano troppo sovrapposti, o non diventeranno croccantini.
Cuocete per circa 30 minuti in forno ventilato preriscaldato a 180°C.

Il petto di pollo alle melanzane è pronto, servitelo subito.

Proudly powered by WordPress