Tag: uova

Quadrotti ricotta e cioccolato senza burro e senza uova

Mi piace avere tutto sotto controllo, soprattutto in cucina. Aprire la dispensa e vedere tutto allineato secondo un mio codice; poter prendere le cose senza neanche guardare dove metto le mani.
Un esempio? Quando mi serve il barattolo della farina 00 so che si trova al centro di tre barattoli: alla sua destra c’è quello della farina 0, mentre a sinistra quello della farina per le lunghe lievitazioni.
Anche in frigorifero, ogni cosa ha il suo posto e tutto è posizionato in base alla scadenza, proprio come nella dispensa.
Lo so , probabilmente è da paranoica, ma a me va bene così.
Ieri però qualcosa è andato storto e una confezione di ricotta in scadenza è finita in fondo alla mensola, dietro il contenitore dell’insalata. Urgeva uso immediato e dato che il pranzo era già impostato ma il dolce no, ho improvvisato questi quadrotti con il cioccolato, che ne dite vi piacciono.

Ingredienti

250 g di farina 00
50 g di farina di mandorle
40 g di cacao amaro
120 g di zucchero
250 g di ricotta
40 ml di olio di riso o a piacere di semi
1 bustina di lievito per dolci
12 bicchiere di latte
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
3 cucchiai di gocce di cioccolato

Preparazione

Preparare tutti gli ingredienti, scaldare il forno a 180°C e foderare una tortiera rettangolare o quadrata con carta forno.

In una ciotola setacciare la farina, il lievito, il cacao

mescolare e aggiungere la farina di mandorle.

In una ciotola a parte versare la ricotta e l’estratto di vaniglia, mescolare.

Aggiungere l’olio riso,

lo zucchero e mescolare  ancora 

fino ad ottenere una crema.

Sempre mescolando unire un terzo degli ingredienti secchi

 un po’ del latte, ancora i secchi, latte ed infine l’ultima parte della farina.

Il latte potrebbe non servite tutto, l’impasto deve risultare omogeneo e cremoso.

Unire le gocce di cioccolato, amalgamare il tutto

stendere il composto in una teglia, infornare e 

cuocere per circa 30 minuti, vale la prova stecchino.

CIAMBELLA ai MIRTILLI e CIOCCOLATO

Ingredienti: 200g farina OO, 50g farina integrale, 3 uova, 200g zucchero di canna, 100ml olio di semi, 100ml latte, 250g composta di mirtilli (la mia), 80g cioccolato fondente a pezzettini, 8g lievito per dolci, zucchero a velo, sale

Sbattere a crema gonfia e spumosa le uova con lo zucchero e un pizzico di sale; diluire con l’olio e il latte, unire la composta, e per ultimo le farine setacciate con il lievito, mescolando bene il tutto. Versare l’impasto in uno stampo per ciambella di silicone, cospargervi sopra i pezzettini di cioccolato (affonderanno in cottura), e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 50 minuti (fare la prova stecchino). Togliere la ciambella dal forno e metterla a raffreddare su una gratella; capovolgerla su un piatto e cospargere la ciambella con lo zucchero a velo, prima di servirla in  tavola.

Divina di Vittorio Cerea

Oggi nella giornata di San Lorenzo dove ognuno di noi almeno una volta ha trascorso un po’ di tempo a guardare le stelle cadenti il Calendario del Cibo italiano dedica la giornata a quelle stelle che sono l’orgoglio della cucina italiana ecco quindi la GN delle Stelle Michelin

Abbiamo quindi l’occasione di interpretare una ricetta stellata ed è un vero onore poterlo fare.

Io ho scelto un dessert dei fratelli Cerea del ristorante “Da Vittorio” detentore di ben tre stelle Michelin

Divina 

dal libro “I segreti dei gradi chef – Da Vittorio – I fratelli Cerea” 

Dosi per una torta 20 cm 

Per frolla croccante al cacao

110 g burro

110 g zucchero

200 g farina debole

25 g cacao amaro

Per crema al cioccolato e caffè

210 ml panna

70 g miele acacia (al posto dello zucchero invertito)

8 ml caffè solubile

70 g mascarpone

420 g cioccolato al 55%

280 ml panna montata

Per pan di spagna al cacao

50 g tuorli

60 g uova

60 g zucchero

40 g albumi

15 g miele acacia (x zucchero invertito)

32 g farina per dolci

18 g cacao

Per decorare

Cacao in polvere

Iniziare la sera prima ad impastare gli ingredienti come per una normale frolla, facendo attenzione a non lavorare troppo la farina. Stendere l’impasto a pezzettini su una teglia e lasciare seccare per una notte. Poi cuocete a 160° per 25 minuti in forno statico

Preparare la sera prima anche il pan di spagna montando bene con le fruste i tuorli, le uova e metà dello zucchero fino a quando saranno belli gonfi

Setacciate la farina con il cacao e unire delicatamente al composto di uova montate.

Montate gli albumi aggiungendo lo zucchero rimasto e il miele, aggiungere delicatamente all’impasto, quindi trasferire in una tortiera e fate cuocere a 180° per 14 minuti in forno statico, quindi far raffreddare

Il giorno dopo preparare la crema

Mescolare la panna con il miele (o lo zucchero invertito) e il caffè e portare a bollore.

Poi aggiungere il cioccolato spezzettato aspettare qualche minuto, quindi mescolare fino ad avere una crema ben amalgamata e densa, lasciare raffreddare mescolando ogni tanto quindi aggiungere il mascarpone ed infine la panna montata si otterrà così una crema morbida ma sostenuta.

Ora non resta che montare il dolce.

Adagiate sul fondo di un cerchio apribile il pan di Spagna, ricopritelo con la crema al cioccolato e caffè per uno strato alto due dita, la crema è abbondante ne avanzerà un po’.

Traferire in frigorifero a raffreddare per almeno 2 ore.

Poi coprire tutta la superficie della torta con i pezzetti di frolla croccante, spolverare di cacao e servire

Semplicemente divina

Proudly powered by WordPress