Tag: Secondi Piatti

Tutto quello che c’è da sapere sul latte di piselli (e come farlo in casa)

Tutto quello che c'è da sapere sul latte di piselli (e come farlo in casa)

La nuova bevanda vegetale che fa bene anche al pianeta. Ecco di cosa sa, quali sono le sue proprietà e come potete provare a prepararla

Il latte di piselli, da poco sbarcato sul mercato Statunitense, ha già conquistato molti: vi spieghiamo perché.

Il latte a basso impatto ambientale

Forse non tutti sanno che per produrre un solo litro di latte vaccino vengono utilizzati 1000 litri di acqua.
Ecco quindi che da un’idea di Adam Lowry, già co-fondatore di una famosa gamma di saponi ecosostenibili, nasce il latte ricavato dai piselli che farebbe risparmiare addirittura il 99% di acqua con un bassissimo impatto ambientale, inferiore anche al latte di mandorla. I piselli infatti crescono in zone con piogge frequenti e non necessitano di irrigazione, al contrario invece delle piante di mandorle. Un latte buono, a quanto dicono, e anche sostenibile.

Consistenza e sapore

Parlando di gusto, ora non resta che capire com’è questo latte.
Si presenta denso come il latte di mandorla e ha un gusto dolce molto simile a quello del latte vaccino. 
E no, se ve lo state chiedendo, non sa di piselli.
Non è nemmeno di colore verde come si potrebbe pensare perchè viene prodotto con piselli gialli e quindi ha a tutti gli effetti l’aspetto del latte, così come lo immaginiamo.

Proprietà del latte di piselli

Rispetto agli altri sostituti vegetali del latte vaccino, quello di piselli sembra essere molto più ricco di proprietà:
240 ml di latte di pisello contengono 8 grammi di proteine, più o meno la stessa quantità di una tazza di latte vaccino, ma il doppio di calcio, potassio, vitamina D e un terzo degli zuccheri.
La proteina del pisello è anche ricca di aminoacidi a catena ramificata (BCAA) che stimolano la crescita muscolare e regolano i livelli di zuccheri nel sangue.
Il latte di piselli è perfetto per chi segue una dieta ipocalorica perchè, pur essendo denso, cremoso e gustoso, contiene meno calorie del latte vaccino scremato ed è povero di carboidrati.

Come preparare in casa il latte di piselli

In Italia il latte di piselli non è facilmente reperibile e quindi possiamo provare a riprodurlo in casa con 1 kg di piselli gialli secchi, 850 ml di acqua e una manciata di datteri per dolcificare.
Fate bollire i piselli per un’ora e mezza e poi scolateli e frullateli con 850 ml di acqua insieme a due-tre datteri denocciolati.
Filtrate tutto con una tela di cotone o con un filtro e consumatelo entro una settimana al massimo.

 

Ricetta Colomba con crema di ricotta e frutta

Ricetta Colomba con crema di ricotta e frutta
  • 1 pz colomba
  • 250 g panna fresca
  • 120 g ricotta
  • miele di arancio
  • fragole
  • fragoline
  • fiori edibili
  • ovette di cioccolato bianco

Per la ricetta della colomba con crema di ricotta e frutta, mescolate la ricotta con 1 cucchiaio di miele: lavoratela con una frusta fino a raggiungere una consistenza liscia e cremosa. Montate la panna e incorporatela delicatamente alla ricotta cremosa. Stendete la crema sulla colomba e guarnite con fragole e fragoline, fiori edibili e ovette.

Anna in Casa: ricette e non solo: Cinnamon rolls di Daniele

Anna in Casa: ricette e non solo: Cinnamon rolls di Daniele

Varie volte ho parlato della nostra esperienza negli Stati Uniti e devo ammettere che sono stati anni di alti e bassi: soffrivamo della mancanza dei nostri cari ma vivevamo anche intensamente ogni attimo.
E’ stato proprio quando vivevamo là che ho assaggiato per la prima volta questi golosissimi dolcetti. Ricordo ancora che eravamo in un grande centro commerciale, era il periodo di Natale e ad un tratto l’aria si è riempita di un profumo intenso di cannella. Ovviamente non abbiamo resistito e con i bambini ne abbiamo mangiato uno a testa. E’ stato amore a prima vista.
Quando Daniele (vi consiglio di cliccare sul nome e visitare il suo blog) ha pubblicato la ricetta l’ho salvata e quando l’ho provata sono tornata indietro nel tempo.

Ingredienti

per l’impasto lievitato
550 g di farina 00
60 g di zucchero
80 g di burro
250 ml di latte intero a temperatura ambiente
1 uovo
16 g di lievito di birra fresco
4 g di sale
per aromatizzare
100 g di zucchero
3 cucchiai rasi di cannella in polvere
3 cucchiai di burro fuso
per la glassa
200 g di zucchero a velo
q.b. di acqua

Preparazione

Sciogliere il burro, io al microonde, e lasciarlo intiepidire.
In una ciotola sciogliere in metà della dose del latte, il lievito con 2 cucchiaini di zucchero preso dal totale in ricetta.
In una ciotola versare la farina, lo zucchero restante e il sale, mescolando il tutto.
Aggiungere l’uovo al latte senza il lievito e sbattere leggermente. Unire anche il burro fuso e mescolare ancora.
A questo punto versare sugli ingredienti secchi il latte con il mix uova e burro e il latte con il lievito.
Iniziare a mescolare con un cucchiaio di legno e poi con le mani.
Quando l’impasto comincia ad amalgamare, trasferirlo sulla spianatoia leggermente infarinata e lavorarlo fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, aggiungendo poca farina se risultasse troppo appiccicoso.
Ottenuto il panetto, metterlo in una ciotola appena infarinata, coprirlo con pellicola trasparente non a contatto e lasciare lievitare fino al raddoppio nel forno con la luce accesa.
Intanto preparare in una ciotolina in mix aromatico mescolando lo zucchero con la cannella.
Una volta lievitato, prendere l’impasto, versarlo sulla spianatoia infarinata e sgonfiarlo.
Prima con le mani poi con il mattarello formare un rettangolo, spennellarlo con il burro fuso e cospargerlo con il mix aromatizzato.
Arrotolare  la sfoglia e ricavare dalla stessa delle girelle dallo spessore di 3 cm, circa 12 cinnamon rolls.
Posizionare le girelle in una teglia foderata con carta forno e mettere a lievitare fino a raddoppio, circa 30 minuti.
Intanto preriscaldare il forno a 180°C.
Infornare e cuocere per circa 30 minuti, controllando che non si dorino troppo in superficie.
Una volta cotti, sfornare e mettere da parte.
Nel frattempo preparare la glassa sciogliendo lo zucchero a velo con l?acqua aggiunta poca alla volta.
Versare la glassa sui cinnamon rolls e lasciare solidificare prima di servire.

Proudly powered by WordPress