Tag: ricette facili dolci

Come fare un pesto facile e veloce con i pomodori secchi

Come fare un pesto facile e veloce con i pomodori secchi

Vi presentiamo il condimento più semplice dell’estate da preparare in un attimo per paste e insalate con quel tocco in più!

Il pesto di pomodori secchi è quel condimento diverso da portare in tavola per stupire.
Sta bene sulla pasta, con un’insalata fredda di legumi o cereali e anche con la carne.
Si prepara in un attimo e si può insaporire in tanti modi.

Pomodori secchi. Quali?

Per preparare il pesto di pomodori secchi vi suggeriamo di utilizzare quelli sott’olio che sono già morbidi e non troppo sapidi.
Ma se avete dei pomodori essiccati potete lasciarli in ammollo per un paio d’ore per farli rinvenire e per addolcirli un po’.
Il procedimento poi resta lo stesso perchè i pomodori vanno frullati con gli altri ingredienti.
Ecco la ricetta.

La ricetta del pesto di pomodori secchi

Scolate bene 400 g di pomodori secchi sott’olio e frullateli con una manciata di pinoli e di mandorle.
Decidete voi la quantità di frutta secca e anche la consistenza che volete ottenere. Noi vi suggeriamo di frullare grossolanamente per conservare un po’ di croccantezza.
Aggiungete anche del basilico fresco e frullate ancora.
Per rendere la salsa più cremosa versate a filo un po’ di olio evo, ma senza esagerate soprattutto se la base è di pomodori sott’olio.
Non aggiungete sale perché i pomodori sono già molto saporiti.

pesto-di-pomodorini-secchi

Variante più profumata

Potete aggiungere più basilico per ottenere un mix tra pesto classico e pesto di pomodori secchi. Il risultato sarà più delicato e profumato.
Non dimenticate un pizzico di peperoncino se amate il piccante o una manciata di capperi dissalati per un retrogusto leggermente acido.

Pesto alla siciliana

Non confondete la ricetta del pesto di pomodori secchi con quella del pesto alla siciliana perché si tratta di due cose ben distinte.
Il pesto alla siciliana si prepara con i pomodori ramati crudi e freschi e tra gli ingredienti ci sono anche ricotta e parmigiano.
Si tratta di una salsa più ricca e cremosa perfetta per condire in particolare primi piatti.

» Panini alla semola – Ricetta Panini alla semola di Misya

Misya.info

Innanzitutto mescolate velocemente gli ingredienti della biga (semola, acqua, lievito e zucchero) fino ad amalgamarli, senza lavorarli troppo, quindi coprite la ciotola con pellicola trasparente, mettetela in un posto riparato e fate lievitare per almeno 1 ora o finché non sarà triplicata di volume.

Una volta triplicata la biga, aggiungeteci prima semola e acqua, poi anche olio e sale, e lavorate stavolta con più calma, per almeno 10-15 minuti, fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.
Di nuovo, coprite la ciotola con pellicola e fate lievitare per almeno 2 ore o fino al raddoppio del volume.

Quando sarà raddoppiato, riprendete l’impasto, sgonfiatelo con le mani e stendetelo fino a creare una forma rettangolare, quindi dividete la sfoglia in 8 rettangolini.

Piegate ogni rettangolino a metà, richiudendolo su se stesso, in modo da formare dei rettangoli più piccolini.
Disponeteli sulla teglia, ben separati tra loro, spennellate con un po’ di olio e cuocete per circa 20 minuti o fino a doratura in forno ventilato preriscaldato a 200°C.

I panini alla semola sono pronti, lasciateli almeno intiepidire prima di gustarveli.

» Cupcakes ai lamponi – Ricetta Cupcakes ai lamponi di Misya

Misya.info

Innanzitutto sbattete bene l’uovo con lo zucchero, quindi aggiungete prima olio e yogurt, poi farina e lievito setacciati.

Infine, quando il composto sarà ben amalgamato, incorporate delicatamente anche i lamponi, interi o a metà.

Versate il composto negli stampini imburrati e infarinati o nei pirottini, riempiendoli per 2/3, e cuocete per circa 20 minuti a 180°C, in forno ventilato già caldo.
Una volta cotti, fate raffreddare completamente.
glassare e in frigo

Preparate il frosting: frullate i lamponi e teneteli da parte, quindi montate insieme burro, zucchero e philadelphia.
Aggiungete anche i lamponi frullati e amalgamate, quindi mettete il composto in una sac-à-poche con il beccuccio a stella e decorate le tortine.

I cupcakes ai lamponi sono pronti, decorateli a piacere con lamponi freschi e foglioline di menta e servite.

Proudly powered by WordPress