Tag: ricette cotto e mangiato

Anna in Casa: ricette e non solo: Gnocchi alla romana di zucca e semolino

Anna in Casa: ricette e non solo: Gnocchi alla romana di zucca e semolino

In quasi tutti i post che incontro sui social si parla del tornare alla normalità del dopo feste e lo stesso anche lo leggo sui vari messaggini whatsapp. Durante le settimane appena passate, l’unica anormalità era la casa addobbata, per il resto, tutto come sempre, tutto in positivo perchè è così che le ho vissute, nonostante mancassero alcune persone care. La stessa nota positiva mi ha accompagnato per l’ultimo dell’anno, passato con mio marito e suo fratello in piazza a Brescia insieme ad altre 4997 persone.

Però ripensandoci non ho scritto il vero, in cucina non sono mancati panettoni di ogni genere e altri piatti tipici delle feste ed ora la mia cucina è tornata alla cosiddetta normalità.

Per questa ricetta devo ringraziare una amica di instagram che l’ha condivisa qualche tempo fa.

Ingredienti

160 g di zucca cotta 

80 g di semolino

50 ml di latte

50 g di formaggio a pasta semi dura o mozzarella 

sale

noce moscata

burro 

grana grattugiato

Procedimento

Mettere la zucca già cotta una pentola.

Aggiungere il latte,

il sale e

la noce moscata.

Frullare il tutto con il minipimer

fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

Portare la pentola su fiamma moderata e 

mescolando, scaldare il composto.

Aggiungere a pioggia il semolino

e cuocere fino a quando si ottiene un composto più denso 

come quello per preparare i gnocchi alla romana).

Stendere il composto ancora caldo sin una teglia coperta con carta forno

livellandolo bene, ad ottenere un unico 

strato di circa 3-4 millimetri.

Coprire con un altro foglio di carta forno

lasciare raffreddare il composto.

Scaldare il forno a 190°C. 

A composto freddo, 

tagliare i gnocchi della forma preferita e adagiarli 

in una teglia da forno precedentemente unta.

Condire la superficie dei gnocchi con il formaggio, 

il grana grattugiato e fiocchetti di burro.

Infornare per una quindicina di minuti, fino a doratura.

» Millefoglie di crackers – Ricetta Millefoglie di crackers di Misya

Misya.info

Innanzitutto preparate la crema: sbattete i tuorli con lo zucchero, quindi aggiungete la maizena e infine latte e vaniglia.

Trasferite il tutto in un pentolino, iniziate la cottura, a fuoco basso, mescolando, e fate arrivare a bollore e addensare.
Coprite con pellicola e lasciate raffreddare.

A questo punto iniziate a comporre la vostra millefoglie: disponete i cracker su un piatto da portata abbastanza grande da contenerne la metà (io non ne avevo e ho suddiviso in 2 piatti).
Spalmate sui primi 10 cracker 1/3 della crema ormai fredda.
Aggiungete 1/3 delle gocce di cioccolato, quindi create il secondo strato di cracker.

Aggiungete di nuovo crema e cioccolato, quindi create l’ultimo strato di cracker, crema e gocce di cioccolato.

La millefoglie di crackers è pronta: lasciate riposare 1 ora in frigo, quindi decorate con zucchero a velo e servite.

Ricetta Risotto patate e timo

Ricetta Risotto patate e timo
  • 600 g patate
  • 300 g riso Vialone nano
  • 160 g latte
  • farina
  • olio di semi
  • timo
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • sale grosso

Per la ricetta del risotto patate e timo, pelate 500 g di patate, tagliatele a fette e lessatele in abbondante acqua bollente salata per 20 minuti. Scolatele e frullatele con 1 mestolo della loro acqua di cottura e il latte. Portate a ebollizione una casseruola di acqua con una presa di sale grosso. Tostate il riso in una casseruola con 2 cucchiai di olio di oliva e un pizzico di sale per 2-3 minuti; bagnate con 2 mestoli di acqua bollente salata
e cuocete il riso per 13-14 minuti, mescolando di tanto in tanto e bagnando con l’acqua salata.
Tagliate le patate rimaste, senza pelarle, a fettine molto sottili (l’ideale sarebbe usare una mandolina)
e sciacquatele in acqua.
Asciugatele su carta da cucina, infarinatele leggermente e friggetele in abbondante olio di semi per un paio di minuti, finché non cominceranno a diventare dorate. Mantecate il risotto con la crema di patate e profumatelo con le foglioline di un paio di rametti di timo. Distribuitelo nei piatti, guarnite con le patatine croccanti e portate in tavola.

Proudly powered by WordPress