Tag: Ricette

15 ricette per la colazione e per la merenda

15 ricette per la colazione e per la merenda

Con le mele, il cioccolato, le noci, i mirtilli… I dolci ideali per una merenda ricca di sapori si possono rubare alle più classiche ricette della nonna

Pane, burro e marmellata. Pane e cioccolato. Un frutto e un budino. Qual è la vostra merenda preferita? Se la risposta è una fetta di torta con del tè o una spremuta d’arancia, troverete molte ispirazioni.
Molto spesso ci concediamo il lusso di infornare una buona torta solamente nel weekend. Vuoi che c’è un po’ di tempo in più da dedicare alla cucina o che ci sediamo in più persone al tavolo, il dolce non manca mai.

Ma se pensiamo a qualcosa di adatto a una ricca merenda, possiamo estendere questa buona abitudine anche all’inizio della settimana per dare una fetta di dolcezza ed energia in più a ogni giorno.

Ecco le nostre torte della domenica preferite

Ecco allora tante idee da infornare a base di frutta come la torta morbida con amarene in guscio friabile, la crostata di mele con crumble alle nocciole, la torta morbida al cocco, la tarte tatin, la torta Martin sec, la torta di ricotta con i mirtilli, la torta magica e la torta mimosa yogurt e fragole. Per i più golosi non mancano quelle a base di cioccolato come la crostata al cioccolato con meringa e la classica torta di pane e cioccolato. Ideali per assumere ogni giorno una piccola porzione di frutta secca la torta di nocciole delle Langhe con zabaione al Moscato, la torta all‘olio, lenticchie e noci e la crostata al burro di arachidi e sumac. Per variare un po’ invece si possono provare due torte a base di riso: la pastiera di riso e la torta di riso e ricotta.

Nella gallery qui sopra, tutte le ricette delle torte da preparare a merenda.

Come riciclare la polenta avanzata: 8 ricette facilissime

Come riciclare la polenta avanzata: 8 ricette facilissime

Capita spesso di preparare quantità esagerate di polenta, soprattutto in inverno quando fuori fa freddo e si ha voglia di qualcosa che scaldi il cuore e la pancia.
Ma poi quando avanza e si raffredda, che si fa? Come sempre diciamo, in cucina non si butta via nulla, figuriamoci dell’ottima polenta.
Questo piatto povero è in realtà molto versatile e una volta pronto può essere adattato a molte preparazioni, sia dolci che salate.
Ecco qualche idea insolita e gustosa per riciclare la polenta avanzata.

Polenta fritta

La ricetta del riciclo più facile che ci sia. Tagliate a polenta fredda e indurita a fettine e la tuffate in olio di semi bollente. Fatela dorare e mangiatela calda come delle chips.

Polenta fritta
Polenta fritta

Gnocchi

Da un piatto unico come la polenta ad un primo piatto. Questi gnocchi si preparano frullando 300 gr di polenta avanzata fredda con 1 tuorlo, 200 gr farina 0 e 2 cucchiai di parmigiano. Si cuociono in acqua bollente come di consueto e si condiscono con burro e salvia o con il sugo che preferite.

Finti gnocchi alla romana

Con la polenta avanzata fredda potete preparare dei finti gnocchi alla romana. Versate la polenta calda su una spianatoia e una volta fredda ritagliatela con un coppa-pasta. Sistematela in una pirofila ben imburrata e conditela con un sugo di pomodoro o una fonduta di formaggi misti. Cuocete in forno a 200° per circa 10-15 minuti.

Panzerotti

Un finger food perfetto per una merenda o per un aperitivo. Basta preparare un impasto frullando 350 gr di polenta con 180 gr circa farina. Si stende questo impasto aiutandosi con un matterello e un po’ di farina e si ritaglia con un compassata rotondo non troppo piccolo. Si farcisce poi il centro a seconda dei gusti, anche semplicemente con pomodoro e mozzarella o con sottilette e prosciutto. Si chiude bene il panzerotto e si frigge.

Palline di polenta alle erbe

Altro stuzzichino da leccarsi i baffi. Si prepara frullando un piatto di polenta taragna avanzata, 1 uovo, del pangrattato e 1 cucchiaio di erbe miste (rosmarino, timo, salvia etc). Una volata pronto l’impasto si formano tante palline e si friggono.

Pizza di polenta

La polenta fredda può essere utilizzata anche per preparare un’insolita pizza. Basta versarla quando è ancora calda in una teglia e poi, quando si solidifica, si può condire come una classica pizza con pomodoro e mozzarella o con quello che si desidera. Si cuoce in forno a 200° per 15-20 minuti.

Beccuta

Questo è un dolce tipicamente marchigiano che si prepara mescolando la polenta avanzata con farina, zucchero ed olio extravergine di oliva quanto basta ad ottenere un impasto morbido. Essendo una ricetta antica e di recupero, non ci sono dosi specifiche. In generale il consiglio è di usare abbastanza olio e regolarsi con lo zucchero a seconda dei gusti. Si aggiunge poi l’uvetta e si versa il composto in una teglia. Si cuoce in forno a 180° per 25 minuti circa.

Polenta latte e zucchero

Questa è la ricetta più conosciuta nel nord Italia per riciclare la polenta. Si taglia a cubetti e si tuffa nel latte caldo zuccherato. Una colazione che mette subito di buon umore.

Ricetta Fettuccine all’abruzzese – La Cucina Italiana

Ricetta Fettuccine all'abruzzese - La Cucina Italiana
  • 300 g fettuccine
  • 50 g pancetta tesa
  • 50 g cipolla
  • 50 g pecorino
  • 50 g olio extravergine
  • basilico
  • prezzemolo
  • sale

Per la ricetta delle fettuccine all’abruzzese, scaldate l’acqua per le fettuccine e tritate la pancetta e la cipolla e rosolate entrambe nell’olio caldo senza però farle colorire troppo.
Unite il prezzemolo e il basilico tritati, salate e pepate. Lessate la pasta, scolatela senza eliminare tutta l’acqua di cottura, e saltatela per pochi secondi nel sugo di pancetta, unite il pecorino grattugiato e servitela subito, ben calda.

Proudly powered by WordPress