Tag: ricetta

Ricetta Gelato caffellatte al cardamomo

Ricetta Gelato caffellatte al cardamomo
  • 500 g latte
  • 180 g panna fresca
  • 140 g zucchero
  • 80 g caffè espresso
  • 40 g latte condensato
  • 15 g miele
  • 5 g farina di carrube (facoltativo)
  • 6 bacche di cardamomo

Per preparare il gelato caffellatte al cardamomo, Mettete le bacche di cardamomo in infusione nel caffè caldo per 30 minuti.
Aggiungete il latte e la panna e scaldate tutto nuovamente.
Aggiungete quindi zucchero, miele, latte condensato e farina di carrube, quindi mescolate bene con una frusta. Continuate a scaldare mescolando fino a raggiungere gli 85 °C.
Filtrate e raffreddate il composto velocemente, versandolo in una ciotola in un bagnomaria freddissimo.
Frullate bene nuovamente, con il mixer a immersione, quindi versate il composto nella gelatiera e avviate l’apparecchio.

» Cheesecake della nonna – Ricetta Cheesecake della nonna di Misya

Misya.info

Innanzitutto preparate la crema: fate bollire il latte con la stecca di vaniglia, quindi eliminate la vaniglia.
Sbattete i tuorli con lo zucchero, quindi incorporate prima la vaniglia e poi il latte aromatizzato.

Trasferite il composto in un pentolino e portate a bollore, mescolando continuamente, continuando la cottura fino ad ottenere una crema densa e liscia.
Spostate la crema in un contenitore più ampio, coprite con pellicola trasparente e lasciatela raffreddare.
frullate

Una volta raffreddata, mescolate la panna con zucchero a velo e mascarpone.

Frullate finemente i biscotti e amalgamateli con la panna.

Create uno strato uniforme di biscotti sul fondo dello stampo (rivestito di carta forno), compattando bene con le mani.
Versate la crema sopra ai biscotti e livellate bene la superficie, quindi fate compattare in frigo per almeno 3 ore.

Passate le 3 ore, tostate bene i pinoli in una padella antiaderente.

La cheesecake della nonna è pronta: passate i pinoli nello zucchero a velo, usateli per decorare e servite.

» Polpo alla griglia – Ricetta Polpo alla griglia di Misya

Misya.info

Innanzitutto pulite il polpo (qui trovate la guida) eliminando dalla testa le interiora e l’occhio.

Quindi battetelo su un tagliere con un batticarne, in modo da rendere la carne più tenera.
Mettete a bollire dell’acqua in una pentola capiente e, non appena bolle, calate il polpo: coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma bassa per circa 30 minuti (per verificare la cottura, incidete la base di un tentacolo: se è bianco, è pronto), quindi scolatelo e lasciatelo intiepidire.

Dividete i tentacoli dalla testa e tagliate in pezzi.
Quindi scaldate una bistecchiera, ungetela con olio e arrostite il polpo un paio di minuti per lato.

Il polpo alla griglia è pronto: conditelo a crudo come volete (ad esempio con un filino d’olio e, se necessario, un pizzico di sale e pepe) e servitelo subito.

Proudly powered by WordPress