Tag: Primi Piatti

Il panettone? Ricopriamolo con una glassa di cioccolato

Il panettone? Ricopriamolo con una glassa di cioccolato

Potete farlo a casa e il dolce di Natale diventa ancora più goloso (e scenografico)! Ecco il procedimento e i nostri consigli

Avete la casa piena di soffici panettoni, ma… tutti uguali? Perché non pensare allora di dare a uno di loro un tocco particolare con una glassa di cioccolato fondente, fatta in casa, croccante e avvolgente, e ottenere così un panettone ricoperto di cioccolato hand made?

Glassa o ganache?

Quando si tratta di preparare una crema di cioccolato per ricoprire un dolce, una torta o dei muffin ci si chiede sempre quale sia la ricetta più indicata per ottenere quello di cui si ha bisogno. Nel caso specifico spesso ci si confonde con una glassa o una ganache al cioccolato. Ma quali sono le differenze tra queste due preparazioni? La prima, la glassa, è un composto fatto di cioccolato, acqua e zucchero, che da liquido, raffreddandosi diventa solido e compatto. La ganache invece è una ricetta francese, in cui si mescolano cioccolato e panna, che raffreddandosi assume la consistenza di una crema burrosa, ma, non solidifica come la glassa, e viene utilizzata più come guarnizione di dolci che come copertura.

panettone ricoperto di cioccolato

Quale cioccolato scegliere

Anche la scelta del cioccolato non è banale per la copertura del panettone di cioccolato. Sembra scontato dirlo ma la qualità del cioccolato da utilizzare è fondamentale per un risultato sicuro. Intanto meglio se fondente con una percentuale di cacao tra il 60 e il 75%, e con almeno il 32% di burro di cacao. L’alto contenuto di quest’ultimo ingrediente conferirà più brillantezza e lucidità alla vostra glassa.

La ricetta per ricoprire di cioccolato il vostro panettone

In un pentolino fate sciogliere 100 g di zucchero a velo in 6 cucchiai di acqua. A parte spezzettate 300 g di cioccolato fondente e fatelo sciogliere a bagnomaria. Quando sarà completamente sciolto aggiungete 40 g di burro e mescolate. Togliete un attimo dal fuoco e unite lo sciroppo di zucchero. Mescolate e portare di nuovo il pentolino sul fuoco per un minuto e poi levate e continuate a mescolare. Lasciate intiepidire e poi versate con l’aiuto di una spatola il cioccolato sul panettone, distribuendolo bene su ogni lato. Poggiate il panettone ricoperto su una grata e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente.

Nel tutorial qualche indicazione in più per un risultato perfetto!

 

» Pasta frolla alla cannella

Pasta frolla alla cannella

Mettete la farina a fontana in una ciotola capiente e posizionate al centro il burro tagliato a tocchetti, zucchero, uovo, bicarbonato ed aromi.
Iniziate ad incorporare gli ingredienti partendo dal centro e continuate a lavorare il composto fino ad ottenere una palla liscia.

Coprite l’impasto con pellicola trasparente e fate riposare in frigo per 30 minuti.

Potete utilizzare la pasta frolla alla cannella sia come base per una crostata che per preparare dei biscotti.

TAGS: Ricetta Pasta frolla alla cannella | Come preparare Pasta frolla alla cannella | Pasta frolla alla cannella ricetta 

» Melktert – Ricetta Melktert di Misya

Melktert

ad apprezzare questo dolce sono anche i bambini che di solito gradiscono i gusti semplici .

Iniziate a preparare la pasta unendo burro freddo a cubetti e zucchero.
Mettete successivamente l’uovo e l’essenza di vaniglia.
1 burro zucchero uova

Aggiungete in ultimo la farina ed il lievito, formate un panetto ed avvolgetelo nella pellicola per alimenti.
Tasferite in frigo a riposare per 1 ora.
2 aggiungere farina

Trascorso questo tempo stendete la pasta su un piano lavoro infarinato, aiutandovi con un mattarello.
Rivestite la tortiera, bucherellate la base, aggiungete un foglio di carta forno ed aggiungete le sfere per la cottura alla cieca.
Infornate a 180 °c per 20 minuti e successivamente per 10 minuti togliendo la carta forno e le sfere.
6 rivestire tortiera

Preparate intanto il ripieno sbattendo i tuorli con lo zucchero.
Aggiungete poi l’essenza di vaniglia e l’amido di mais.
3 tuorli zucchero farina

Riscalda in un pentolino il latte con il burro.
Aggiungilo al composto a base di uova e lascia raffreddare.
4 aggiungere latte e burro

Monta a neve i tuorli ed aggiungili nel composto ormai raffreddato.
5 montare albumi

Versa il tutto nella tortiera ed aggiungi zucchero di canna e cannella.
Cuoci in forno caldo a 180 °c per 30 minuti e fai raffreddare completamente.
7 preparare ripieno

Il vostro melktert è pronto per essere servito.
melkert tartmelkert

Proudly powered by WordPress