Tag: paneangeli ricette

Come fare il riso al forno, un’alternativa alla pasta gratinata

Come fare il riso al forno, un'alternativa alla pasta gratinata

Si prepara velocemente, anche sfruttando un semplice avanzo di risotto. Ed è un piatto unico davvero goloso

Un piatto casalingo e rustico, perfetto sia per il pranzo della domenica che per una cena salva avanzi: parliamo del riso al forno. Sicuramente vi sarà capitato di cucinare la pasta gratinata e il concetto è lo stesso. Il riso al forno ha come base un risotto, che può essere quello preparato il giorno prima e avanzato, o anche un risotto venuto male da recuperare, oppure un semplice riso lessato ancora da condire. Le possibilità sono infinite, ma partiamo dalla ricetta base, quella del riso al forno con pomodoro e basilico.

Ingredienti per 4 persone

300 grammi di riso avanzato o da lessare (scegliete quello per risotti)
1 confezione di passata di pomodoro da 700 millilitri
1 cipolla
2 mozzarelle
parmigiano a volontà
olio extravergine d’oliva qb
sale qb
foglie di basilico

Procedimento

Preparate il sugo di pomodoro, tagliando sottile la cipolla e facendola soffriggere con l’olio extravergine d’oliva. Quando è dorata, aggiungete la passata di pomodoro, sistemate di sale e lasciate cuocere finché non si sarà rappresa.

Se dovete cuocere il riso, mettete una pentola sul fuoco con abbondante acqua salata. Quando inizia a bollire buttate il riso e lasciatelo cuocere fino a quando è pronto. Tenetelo indietro di cottura, perché si ammorbidirà ancora in forno e rischia di risultare scotto.

Intanto strizzate le mozzarelle e tagliatele a cubetti.

Condite il riso lessato (o quello avanzato) con il sugo di pomodoro e trasferitelo in una teglia da forno. Distribuite la mozzarella, spolverate con il parmigiano e aggiungete le foglie di basilico. Mettete il tutto in forno già caldo a 180°C per 20 minuti circa. Se volete ottenere la crosticina sulla superficie potete attivare il grill per gli ultimi 3 minuti.

riso forno

Varianti del riso al forno

Il riso al forno è ottimo anche senza il pomodoro, per esempio partendo da un risotto alla zucca o alla milanese, che verrà mantecato in forno con cubetti di provola o fiordilatte e del parmigiano. Ma in generale il riso al forno è perfetto sia in versione vegetariana che con la carne. Provatelo anche con un risotto alla salsiccia, golosissimo! Non lo consigliamo con il pesce invece, vista la presenza dei formaggi durante la gratinatura.

» Spaghetti rape e gorgonzola

Misya.info

Frullate le rape insieme a un pizzico di sale, fino ad ottenere una crema.

Mettete le rape in una casseruola insieme al burro e fate insaporire (se necessario, aggiustate di sale).
Nel frattempo cuocete la pasta in acqua bollente già salata, scolatela al dente, quindi aggiungetela alla crema di barbabietola e mescolate.

Sistemate il gorgonzola a tocchetti sui piatti, quindi copritelo con la pasta condita.
Gli spaghetti rape e gorgonzola sono pronti, serviteli subito.

Ricetta Verdure e pollo saltati con riso Venere

Ricetta Verdure e pollo saltati con riso Venere
  • 300 g petto di pollo
  • 200 g radicchio rosso
  • 120 g riso Venere
  • 100 g patate
  • 100 g carote
  • 100 g zucchina
  • 2 peperoncini
  • un uovo
  • amido di mais
  • vino bianco
  • cipolla
  • sale
  • pepe
  • extravergine di oliva

Per la ricetta delle verdure e pollo saltati con riso Venere, tritate un quarto di cipolla e rosolatela nel wok, con un filo di olio. Mondate patate e carote e tagliatele a fette. Aggiungetele alla cipolla e fate cuocere per 4-5 minuti, poi salate e pepate. Mettete a cuocere il riso Venere,
in acqua bollente salata: dovrà bollire
per circa 25 minuti, poi scolatelo. Mondate e tagliate a fettine anche la zucchina e aggiungetela nel wok. Cuocete le verdure insieme, tenendole sempre mosse e aggiustando di sale e pepe
per 15-20 minuti, controllando la fiamma. Tagliate a tocchetti il pollo, passateli nell’uovo sbattuto, quindi nell’amido di mais, infarinandoli bene. Aggiungete il pollo alle verdure, e fatelo rosolare mescolandolo. Mondate e tagliate anche il radicchio e aggiungetene metà in cottura. Sfumate con uno spruzzo di vino, aggiungete 2 peperoncini e spegnete dopo circa 15 minuti.
Aggiungete alle verdure il radicchio rimasto, crudo, e servite con il riso.

Proudly powered by WordPress