Tag: Farina

Tagliatelle con farina di castagne e funghi

Tagliatelle con farina di castagne e funghi

Il tempo è troppo veloce per i miei gusti, ieri era il primo venerdì di gennaio e oggi è già l’ultimo.
Non è solo il calendario a mettermi davanti alla realtà del tempo che scorre, ma anche la galleria del mio cellulare che scorrendola mi riporta indietro di mesi, anzi di più, di due anni.
Tra i mille scatti quasi avevo dimenticato di aver conservato questo, che risale all’autunno scorso.
Si tratta di tagliatelle preparate con una parte di farina di castagne e condite con funghi.
Quale modo migliore per chiudere con gusto il primo mese dell’anno?

Ingredienti


per le tagliatelle
150 g di farina bianca
150 g di farina di castagne
3 uova intere
1 pizzico di sale
farina di semola per la spianatoia
per il condimento
50 g di funghi secchi già ammollati
30 g burro q.b.
1/2 spicchio di aglio
1/4 di bicchiere di vino bianco
olio 
sale e pepe
castagne bollite a piacere



Procedimento


– Per ammollare i funghi, metterli in una ciotola con
acqua a temperatura ambiente per almeno 30 minuti, cambiando l’acqua due o tre volte. Saranno pronti quando sono ben gonfi.


Preparazione delle tagliatelle

In una terrina abbastanza capiente mettere le farine, rompere al centro le uova e aggiungere il sale. Iniziare ad impastare e appena possibile trasferire il composto sulla spianatoia infarinata. Continuare ad impastare fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
Avvolgere l’impasto in un po’ di pellicola e lasciare riposare una mezz’oretta.
Trascorso il tempo di riposo con il mattarello o con la sfogliatrice stendere la pasta
Ricavare le tagliatelle e sistemarle a nidi sulla spianatoia cosparsa con pochissima farina.


Preparazione del condimento

In una padella abbastanza capiente, sciogliere il burro e rosolare leggermente l’aglio.
Unire i funghi ben scolati dall’acqua dell’ammollo. Sfumare con il vino, lasciare evaporare.
Cuocere a fiamma moderata per una quindicina di minuti, aggiungendo un po’ di brodo vegetale nel caso si asciugassero troppo. A fine cottura aggiungere a piacere alcune castagne bollite.
Aggiustare di sale e aggiungere pepe a seconda del proprio gusto.


Portare a bollore l’acqua salata, calare le tagliatelle e portare a cottura.

Scolare le tagliatelle e versare nella padella con i funghi, spadellare qualche secondo e infine cospargere a piacere con il formaggio grana prima di servire.

Torta di mele senza farina: la ricetta

Torta di mele senza farina: la ricetta

Quella alle mele è una delle torte più conosciute e apprezzate, ne esistono tantissime ricette, ognuna con un ingrediente particolare che dà più gusto a questo dolce. Provate anche questa versione, più light ma ugualmente buona

Vi sembrerà un’idea inconsueta quella di preparare una torta di mele senza farina. Invece questa versione light di uno dei dolci più conosciuti vi conquisterà subito! Ideale per chi soffre di celiachia, ma anche per tutti coloro che non vogliono rinunciare al dolce, senza appesantirsi troppo, è perfetta come fine pasto, accompagnata da un buon vino passito. Questa preparazione ha un gusto molto delicato e una consistenza morbida e spugnosa. Prepararla vi richiederà pochissimo tempo e vedrete che il risultato vi lascerà senza parole!

Glazed Apple Cake

La ricetta della torta di mele senza farina

Ingredienti 

500 g di mele Golden, 3 uova, 80 g di zucchero, un cucchiaio di miele, una manciata di uvetta sultanina ammollata e strizzata, 1 bicchierino di Marsala, il succo e la scorza di un limone non trattato.

Procedimento 

Per prima cosa sbucciate e tagliate a fettine le mele, mettetele in una ciotola e ricopritele con il succo di un limone, perché non anneriscano. A parte mescolate lo zucchero con le uova, aggiungete l’uvetta sultanina, il Marsala, il miele, la scorza grattugiata di un limone, le mele sgocciolate e mettete tutto l’impasto in una tortiera ricoperta da carta da forno imburrata. Infornate la torta a 170° per 50 minuti circa. Quando sarà cotta, aspettate una decina di minuti prima di sformarla. Potete servirla tiepida con del gelato alla crema.

Tante torte con le mele

 

 

» Focaccia con farina 1

Misya.info

Mettete la farina a fontana in una ciotola ampia. Al centro, versate il lievito sciolto nell’acqua appena intiepidita.
Iniziate ad amalgamare, poi unite anche sale e olio e impastate: otterrete un composto molle e appiccicoso.

Versate nella teglia leggermente unta di olio (o rivestita di carta forno) e livellate la superficie, quindi coprite la teglia con pellicola trasparente stando attenti che non tocchi l’impasto e lasciate lievitare per circa 2 ore.

Delicatamente, create dei buchetti sulla superficie con le dita, quindi cospargete di sale e olio e infornate in forno ventilato preriscaldato a 250°C: cuocete per 20 minuti circa.

La focaccia con farina 1 è pronta, lasciatela raffreddare e servite.

Proudly powered by WordPress