Tag: Burro

Ricetta Malfatti «selvatici» con burro balsamico

Ricetta Malfatti «selvatici» con burro balsamico
  • 400 g silene (in alternativa spinaci novelli o asparagi selvatici)
  • 400 g ricotta
  • 60 g farina
  • 40 g pangrattato
  • 2 uova
  • noce moscata
  • menta
  • timo
  • burro
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Per la ricetta dei malfatti «selvatici» con burro balsamico, pulite la silene. Saltatene 150 g in padella con un filo di olio. Tenetela da parte, coperta.
Scottate la silene rimasta in acqua bollente salata per 1 minuto, scolatela, strizzatela e tagliuzzatela grossolanamente.
Impastate la ricotta con la silene sminuzzata, il pangrattato, la farina, le uova, un pizzico di sale, pepe e noce moscata.
Formate con il composto ottenuto delle polpette affusolate tipo quenelle, modellandole con due cucchiai. Immergetele nell’acqua bollente salata e cuocetele per circa 5 minuti.
Tritate intanto qualche foglia di menta e di timo e unitele a 100 g di burro, in una padella. Cuocete finché il burro non comincia a prendere un colore dorato e spegnete (il burro continuerà ancora per qualche secondo a cuocersi).
Servite i malfatti con il burro aromatico e guarnite con la silene saltata. Completate a piacere con gocce di yogurt o di kefir.
Da sapere: la Silene vulgaris è una pianta spontanea caratterizzata dai fiori a forma di piccoli bulbi, che scoppiettano se schiacciati. Chiamata anche bubbolini, erba del cucco, verzolin, verzette, sclopit, è apprezzata in cucina per il suo sapore dolce e delicato.

Ricetta: Davide Brovelli, Testi: Laura Forti, Foto: Riccardo Lettieri, Styling: Beatrice Prada

» Spaghetti burro e alici

Misya.info

Innanzitutto mettete a cuocere la pasta in acqua bollente appena salata, io al òosto degli spaghetti ho usato le linguine (perché le alici sono molto sapide di loro).
Mettete il burro leggermente ammorbidito in un mixer insieme con le alici salate (conservate 1-2 filettini per la decorazione finale) e frullate fino ad ottenere una crema.

Una volta cotta, scolate la pasta ben al dente, conservando un pochino di acqua di cottura.
Nel frattempo, fate tostare un po’ di pane sbriciolato grossolanamente in una padella antiaderente con un goccino di olio, poi mettetelo da parte.

Mettete nella padella la crema, la pasta e un pochino di acqua di cottura e fate saltare tutto insieme giusto per 1-2 minuti a fuoco spento, per far insaporire per bene la pasta.

Gli spaghetti burro e alici sono pronti: decorate con pane tostato e alici e servite subito.

Ricetta Crema al burro e biscotti secchi

Ricetta Crema al burro e biscotti secchi

Ricetta di Maria Stella Seminara «Il rumore ritmico della frusta a mano per montare la deliziosa crema è un ricordo indelebile delle estati passate al lago dai nonni». Elena Villa

  • 400 g biscotti secchi
  • 250 g burro
  • 200 g zucchero
  • 75 g Marsala
  • 4 tazzine di caffè freddo
  • 3 tuorli
  • nocciole
  • cioccolato

Per la ricetta della crema al burro e biscotti secchi, lavorate burro e zucchero con una frusta finché non otterrete una crema liscia e omogenea.
Unite i tuorli e il Marsala, sempre mescolando.
Intingete i biscotti nel caffè e fate un primo strato in uno stampo quadrato (lato 16 cm, h 4 cm). Montate una mattonella alternando crema e biscotti, finendo con i biscotti.
Fate riposare in frigo per 2-3 ore.
Toglietela dal frigo 15 minuti prima di servire e decorate con nocciole e cioccolato tritati.

Proudly powered by WordPress