Tag: Burro

Bottoni di pane al burro

Bottoni di pane al burro

Le festività sono finite, l’albero è stato riposto e così anche ghirlande, festoni e oggetti a tema, ma sarò sincera, sulle scale ancora c’è un grande vaso di vetro pieno di lucine. Quelle 300 lucine riflettono dando al salotto un’atmosfera magica che mi piace moltissimo.

Adesso ho bisogno di rilassarmi un pochino, magari impastando nuovamente questi deliziosi panini al burro. Che ne dite, siete con me?

Ingredienti

per i panini

500 g di farina 0

310 ml di latte a temperatura ambiente

10 g di lievito di birra fresco

1/2 cucchiaino di miele 

20 g di zucchero

40 g di burro a temperatura ambiente

10 g di sale

per lucidare

1 uovo

Procedimento

In due cucchiai di latte, tolti dalla quantità totale prevista in ricetta, sciogliere il sale e tenere da parte.

Nel resto del latte sciogliere il lievito con il miele.

In una ciotola o nella planetaria, unire la farina e lo zucchero, mescolare e versare il latte con il lievito. Iniziare ad impastare fino ad amalgamare gli ingredienti.

Aggiungere il sale sciolto precedentemente nel latte e lavorare l’impasto fino a quando risulta liscio ed omogeneo.

A questo punto iniziare ad unire il burro a pezzi aspettando ad aggiungere il pezzo successivo solo quando il precedente non è stato completamente assorbito.

Quando il burro è stato aggiunto tutto, formare un panetto e trasferire l’impasto in una ciotola leggermente unta, coprire e lasciare lievitare in forno con la luce accesa fino al raddoppio.

A lievitazione raggiunta, versare il composto sulla spianatoia  e dividerlo in pezzi dal peso di 80-100 g l’uno.

Formare delle palline, pirlarle e sistemarle sulla teglia foderata con carta forno.

Rimettere a lievitare coperti fino a quando raddoppiano di volume.

Scaldare il forno a 200°C.

Spennellare la superficie dei bottoni con l’uovo sbattuto insieme al latte.

Infornare e cuocere per circa 20-25 minuti, controllando che non si scuriscano troppo in superficie.

Una volta cotti, adagiare i panini su una gratella a raffreddare.

Ricetta Tagliolini burro e cime di rapa

Ricetta Tagliolini burro e cime di rapa
  • 200 g semola integrale rimacinata di grano duro
  • 200 g farina 00
  • 5 g olio extravergine di oliva
  • 3 uova
  • aceto bianco
  • 80 g burro
  • 80 g cipolla pulita a fettine
  • 85 g vino bianco
  • 40 g aceto bianco
  • 4 acciughe
  • sale
  • peperoncino

PER LA PASTA
Impastate farina e semola con le uova, poi aggiungete l’olio e un goccio di aceto. Lavorate il composto fino a quando, da una consistenza sabbiosa, si compattaterà in un panetto. Sigillatelo con la pellicola e fatelo riposare in frigo per almeno 1 ora.

PER IL BURRO ACIDO
Affettate la cipolla e cuocetela in una piccola casseruola con il vino, l’aceto e le acciughe per circa 10 minuti, finché le fettine non saranno trasparenti. Aggiungete il burro e lasciatelo sciogliere fuori dal fuoco, quindi filtratelo passandolo a un colino fine. Lasciatelo raffreddare. Alla fine insaporite con sale e peperoncino.

PER LE CIME DI RAPA
Essiccate 8 foglie di cime di rapa in forno a 60 °C per 1 ora o nel microonde tra due fogli di pellicola per 3 minuti al massimo della potenza. Frullatele poi riducendole in una polvere fine.

PER I TAGLIOLINI
Stendete la pasta in sfoglie di 2 mm di spessore e passatele alla chitarra, ottenendo i tagliolini. Cuoceteli in acqua salata per circa 3 minuti e mantecateli con il burro acido. Completate con la polvere di cima di rapa.

Ricetta Frittata al burro verde

Ricetta Frittata al burro verde

Si prepara con la selvatica silene che dà una speciale delicatezza. Sperimentate subito, soprattutto con gli albumi avanzati da altre preparazioni

  • 200 g cicoria selvatica pulita
  • 70 g foglie di prezzemolo o di silene puliti
  • 3 albumi
  • burro
  • aglio
  • sale

Frullate 50 g di burro morbido con 30 g di foglie di prezzemolo o di silene. Frullate alla massima velocità gli albumi con 40 g di foglie di prezzemolo o di silene e un pizzico di sale.
Scaldate bene una padellina antiaderente (ø 22 cm), fatevi fondere una noce di burro, spegnete il fuoco e versatevi subito gli albumi. Coprite con un coperchio e attendete che gli albumi si rapprendano, mantenendo calore e umidità. Se serve, accendete il fuoco per qualche secondo per ridare calore. Saltate in padella la cicoria con 1 spicchio di aglio. Distribuitela sulla frittata prima che si sia completamente rappresa e cuocetela ancora fino a quando sarà soda ma non dura.
Adagiatela su un foglio di pellicola, lasciando la parte con la cicoria verso l’alto; spalmate la superficie con il burro verde.
Arrotolate la frittata con l’aiuto della pellicola. Lasciatela raffreddare in forma, quindi tagliatela a rocchetti. Se preparate più di una frittata, frullate gli albumi subito prima di cuocerli, per evitare che l’emulsione si separi.

Proudly powered by WordPress