Tag: Ricette Bimby

» Sbriciolata integrale – Ricetta Sbriciolata integrale di Misya

Misya.info

Innanzitutto preparate la pasta frolla: mettete in una ciotola la farina integrale, lo zucchero di canna a velo (se non lo avete, basterà semplicemente tritate con un buon mixer del normalissimo zucchero di canna), buccia di limone, lievito a ecannella e miscelate.
Aggiungete il burro a pezzi e cominciate ad impastare.
Una volta ottenuto un composto sabbioso, aggiungete latte e uovo e impastate fino ad ottenere un panetto omogeneo: avvolgetelo con pellicola trasparente e fate riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Nel frattempo, preparate la crema di ricotta: se usate ricotta a grana grossa, vi consiglio di setacciarla prima di procedere.
Vi basterà semplicemente mescolarla bene con zucchero e buccia di limone.

Riprendete il panetto di frolla, dividetelo a metà e stendetene una parte su un piano di lavoro infarinato.
Ricoprite con il foglio di frolla lo stampo rivestito di carta forno.
Farcite con la crema di ricotta, quindi aggiungete anche uno strato di marmellata.

Sbriciolate con le mani la frolla restante e usatela per ricoprire la farcitura.
Cuocete per circa 40 minuti in forno statico preriscaldato a 180°C.

La sbriciolata integrale è pronta, lasciatela raffreddare, spolverizzatela con zucchero a velo e servite.

» Funghi alla besciamella – Ricetta Funghi alla besciamella di Misya

Misya.info

Innanzitutto procedete alla pulizia dei funghi: tagliate la parte di sotto, terrosa, del gambo, poi puliteli con un panno umido.
Quindi tagliateli a fettine.

Fateli appassire in padella per qualche minuto, con un goccino d’olio e l’aglio leggermente schiacciato.

Nel frattempo preparate la besciamella: sciogliete il burro in un pentolino con la farina, quindi incorporate il latte e portate a bollore, infine unite il parmigiano e la noce moscata.

Una volta ottenuta una besciamella non troppo densa, unitela ai funghi e aggiustate di sale e pepe e aggiungete, se volete, un po’ di erba cipollina.

I funghi alla besciamella sono pronti, serviteli come contorno o usateli per le vostre ricette.

Tortino di melanzane al forno

Tortino di melanzane al forno

Scattare una fotografia di sera, con la luce artificiale, con un telefono anteguerra e senza riuscire a tenere lo stesso in modo appropriato, è un vero e proprio caos. Abbiate pazienza e accettate questo ennesimo errore da paura (nel vero e proprio senso della parola). 

Comunque, scatto orribile a parte, il tortino merita davvero di essere fatto, rifatto e ri-rifatto: è veloce, semplice, gustoso e lo si apprezza sia caldo che tiepido. Il giorno dopo poi è ancora più buono.

Ingredienti

2 grosse melanzane

4 pomodori ramati

100 g di formaggio Asiago

      (o altro formaggio a pasta dura a piacere)

3 uova 

q.b. di formaggio grana grattugiato

q.b. di pangrattato

sale e pepe

origano a piacere

olio d’oliva

Preparazione

Scaldare il forno a 180°C e oliare leggermente una teglia da forno.

Preparare tutti gli ingredienti:

– tagliare a fette non troppo alte le melanzane

– tagliare a fette sottili i pomodori

– rompere in una terrina le uova e sbatterle leggermente con un pizzico di sale

– tagliare a dadini il formaggio

– versare la farina e il pangrattato in due recipienti separati.

Passare una alla volta le fette di melanzane nella farina, poi nelle uova sbattute ed infine nel pan grattato.

Nella teglia già unta, formare uno strato base con le melanzane impanate.

Fare un secondo strato con le fettine di pomodori,

cospargere con una parte della dadolata di Asiago e

con il grana grattugiato.
Salare e pepare leggermente e cospargere con origano a piacere.

Continuare a formare gli strati fino a finire gli ingredienti.

Rifinire con il grana, il sale, il pepe e l’origano.

Proudly powered by WordPress