Tag: ricetta americano

Insalate con il cavolo (in tutte le forme e i colori)

Insalate con il cavolo (in tutte le forme e i colori)

Che sia bianco, rosso, nero, il cavolo e tutte le sue varietà sono perfetti per farci un’insalata sana e colorata!

Se il bello dell’insalata è quello di farla sempre diversa e super colorata, ma anche gustosa e sana, allora sarà ancora più divertente prepararla se tra gli ingredienti principali utilizziamo il cavolo perché ci si può sbizzarrire ogni volta con una varietà diversa. Senza contare poi che parliamo di un ortaggio che in tutte le sue versioni possiede tante proprietà benefiche per l’organismo. L’insalata con il cavolo può essere un contorno sostanzioso o un piatto unico, ricco o detox, scegliete voi!

Insalate con il cavolo bianco

Chi ama il cavolo in questa stagione fredda non può farne a meno, chi non lo apprezza magari avrà l’occasione di cambiare idea proprio provandolo in un’insalata. Se utilizzate il cavolo cappuccio, quello bianco per intenderci, potete anche farlo  in agrodolce o arricchirlo con una salsa all’arancia. La regina delle insalate con il cavolo cappuccio? La coleslaw che viene dall’America!

insalate-cavolo-cavolfiore

Insalate con il cavolo rosso

Super invernale l’Insalata di cavolo rosso con arancia o quella di Insalata di cavolo rosso e mandarini oppure, sempre abbinando il cavolo agli agrumi, l’Insalata di cavolo viola al limone.

Se volete un’insalata con il cavolo rosso più ricca ma leggera provate l’Insalata di cavolo rosso, lattuga e robiola.

Potete anche abbinare più varietà di cavoli insieme come nell‘Insalata di cavolo bianco e rosso  o nell’ Insalata di cavoli e finocchio con pera che utilizza altri ingredienti di stagione, o ancora nell’Insalata di cavolfiore, cavolo rosso e lemon grass.

Insalate con il cavolfiore e i broccoli

Sì perché dal cavolo al cavolfiore il passo è breve. L’Insalata tiepida di cavolfiore verde, zucca e cavolo nero è un trionfo di super food. Ricca anche l’idea Lattuga romana, fagiolini e cavolfiore. Non dimentichiamoci poi i broccoli da abbinare a  patate e cavolfiore o a topinambur e salsa di melagrana.

50 consigli per una pizza perfetta

50 consigli per una pizza perfetta

Fare la pizza è un’arte. Ve la raccontiamo dandovi 50 consigli.

Siete certi di saper cucinare la pizza più buona del mondo? Nessuno sa farla meglio di voi? La vostra è addirittura meglio di quella del ristorante?
Molto bene, ma sappiate che in realtà le insidie sono tante e gli errori (orrori!) che si possono commettere sono infiniti.

Abbiamo pensato di darvi qualche consiglio per preparare in casa una pizza buonissima… 50 consigli per la precisione!
Teneteli a mente e la prossima volta vi stupirete del risultato.
Ecco qualche trucchetto del mestiere, qualche consiglio, qualche idea in più e qualche errore comune da evitare!

Making pizza at an Italian restaurant

Quanti di questi consigli sono completamente nuovi per voi?

Sfoglia la gallery

* VI POTREBBE INTERESSARE: L’INCREDIBILE STORIA DELLA PIZZA; LA SFIDA DI SORBILLO AI PANZEROTTI MILANESI; 10 ERRORI CHE SI COMMETTONO PREPARANDO LA PIZZA

Anna in Casa: ricette e non solo: Biscotti cuor di Nutella

Anna in Casa: ricette e non solo: Biscotti cuor di Nutella





Mercoledì era il #nutellaworldday , non lo ricordavo per niente.
E’ solo merito di mia figlia se ho ritrovato questa vecchissima ricetta e, anche se lo scatto non è certo dei migliori, lo voglio ripubblicare proprio come la prima volta che l’ho postato tanti anni fa.
Questi sono dei biscotti golosissimi e velocissimi; la frolla non ha bisogno di riposo e la Nutella…beh chi non ne ha un barattolo in casa?

Ingredienti

400 g di farina
120 g di zucchero
100 g di burro freddo
3 tuorli
1 uovo intero
1 bustina di lievito per dolci
qualche goccia di estratto di vaniglia
Nutella


Procedimento

Accendere il
forno a 180°.


In una ciotola pesare la farina,

aggiungere lo zucchero,

l’essenza di vaniglia,

il lievito e

il burro a tocchetti.

Lavorare con la punta delle dita,

aggiungere i tuorli e l’uovo intero e 
iniziare ad amalgamare gli ingredienti.

Spostare il composto sulla spianatoia e lavorarlo 
velocemente fino a formare un panetto che poi

verrà diviso in due per procedere 
in modo più pratico alla stesura.

Prendere un panetto e appoggiarlo su un foglio di carta forno
coprirlo con un altro foglio di carta forno

e iniziare a stendere con il matterello

fino allo spessore ci 3 mm.

Coppare con formine a scelta, 
porre nel mezzo una “nocciolina” di nutella,

e coprire con altra frolla. 
Allineare i biscotti sulla teglia coperta con carta forno 
e infornare per 10-12 minuti.

Sfornare e lasciare raffreddare prima di 
cospargerli con zucchero a velo.

Proudly powered by WordPress