Tag: primi piatti con zucchine

Antipasti di pesce caldi e freddi, 100 ricette

Antipasti di pesce caldi e freddi, 100 ricette

Cozze profumate alle erbe aromatiche

Cozze profumate alle erbe aromatiche

Si preparano in pochissimo tempo e sono perfette se servite su crostini di pane per un aperitivo o come sugo per un piatto di spaghetti

Le cozze sono considerate i molluschi meno pregiati, ma la loro polpa carnosa e saporita le rende un ingrediente perfetto da preparare in moltissimi modi, a partire da un sugo per gli spaghetti, o ripiene per un finger food stuzzicante o ancora in umido con le erbe aromatiche, come la ricetta che vi proponiamo noi. Le cozze si trovano commercio tutto l’anno, ma il momento migliore per consumarle è da maggio a settembre, quando sprigionano il massimo del loro sapore.

Come pulire le cozze

Quando acquistate le cozze fate attenzione che siano integre, con il guscio ben chiuso e lucido. Soprattutto non devono emettere un cattivo odore, anzi devono profumare di mare! Eliminate tutte quelle aperte o con il guscio rotto, poi, per pulire le cozze, prendetele una a una e con un coltellino raschiate la superficie delle valve, togliendo tutte le incrostazioni e il bisso, quel filamento proteico con cui le cozze si attaccano allo scoglio. Sciacquatele sotto un getto di acqua corrente e fatele aprire mettendole in una pentola con coperchio e facendole cuocere 5 minuti. Una volta aperte, filtrate il liquido di cottura che potrete utilizzare per la vostra ricetta.

La ricetta delle cozze alle erbe aromatiche

Ingredienti

1 kg di cozze, 300 g pomodorini, 1 cipolla, 4 rametti di timo fresco, 3 ciuffi di menta, prezzemolo, 1 bustina di zafferano in polvere, 2 dl vino bianco secco, olio extravergine di oliva, sale.

Procedimento

Pulite le cozze e poi fatele aprire a fuoco vivace e coperte in una padella con 1 dl di vino. Eliminate il liquido di cottura e le conchiglie rimaste chiuse, sgusciate le cozze aperte e mettetele in una ciotola con le foglie di timo e la menta e il prezzemolo tritati grossolanamente. Tenetene qualcuna con il guscio se preferite. Tagliate a pezzetti i pomodori. In una padella fate soffriggere la cipolla affettata sottile con due cucchiai di olio. Quando sarà dorata sfumatela con il vino rimasto. Unite quindi i pomodorini, metà bustina di zafferano, salate, mescolate e cuocete per 10 minuti, sino a che la salsa non sarà addensata. Unite lo zafferano rimasto e le cozze, mescolate e togliete dal fuoco. Servite le cozze con le erbe aromatiche accompagnate con fette di pane casereccio tostate.

Nel Tutorial qualche consiglio in più per cucinare le cozze

Rotolo di frittata con prosciutto e mozzarella

Rotolo di frittata con prosciutto e mozzarella

E anche la festa della mamma è passata attraverso il covid 19.

Ieri il mio pensiero è andato a chi la mamma non l’ha più. A chi la mamma la persa proprio in questo terribile momento che stiano vivendo e non l’ha potuta abbracciare un’ultima volta. A chi la mamma la vede attraverso lo schermo del cellulare di un medico o di una infermiera. A chi la mamma l’ha ma lontano o a chi l’ha vicina ma in un altra regione. 

Io sono stata e sono fortunata: ho ancora la mamma che tutto sommato sta abbastanza bene e i miei figli sono vicini. 

Oggi è lunedì e come inizio settimana ho voglia di qualcosa di veloce da portare in tavola, qualcosa di poco impegnativo e che faccia da piatto unico, uno sfizioso rotolo di frittata con insalata.

Che dite, vi piace l’idea?

Ingredienti

per il rotolo di frittata

8 uova intere

40 g di formaggio grana grattugiato

sale e pepe

per la farcia

80 g mozzarella a pasta dura grattugiata

3 fette di prosciutto cotto

20 g di formaggio grana grattugiato

Preparazione

Scaldare il forno a 180°.

Foderare con carta forno leggermente unta una teglia (la mia 35×25). 

In una ciotola, rompere le uova, salare e pepare a piacere e sbattere con la forchetta. Unire il formaggio grana e continuare a mescolare fino a quando il composto non risulti omogeneo.

Versare il composto nella teglia e infornare per 15 minuti circa: la frittata deve risultare cotta ma morbida.

Sfornare e utilizzando il foglio di carta forno di cottura, arrotolare la frittata e farlo raffreddare.

Una volta che la frittata è fredda, srotolarla e stendere sulla superficie le fette di prosciutto; cospargere prima con la mozzarella grattugiata e poi con il grana.

Utilizzando sempre la carta forno, arrotolare la frittata a formare un salame, stringendolo bene in modo che mantenga la forma. Chiudere i lati e tenere da parte per 1/2 ora circa.

Io ho riposto il rotolo nel forno ancora tiepido in modo che la mozzarella si sciogliesse, a piacere potete riporlo in frigorifero a raffreddare.

Se si vuole servire il rotolo non freddo, toglierlo dal frigorifero e lasciarlo a temperatura ambiente per una mezz’ora circa.

Proudly powered by WordPress