Tag: piatti veloci e semplici

» Biscotti sacher – Ricetta Biscotti sacher di Misya

Misya.info

Innanzitutto montate il burro a crema con zucchero, sale e vaniglia.
Aggiungete quindi prima l’uovo, poi farina, bicarbonato e cacao setacciati.

Una volta ottenuto un panetto omogeneo, rivestitelo con pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo per almeno 2 ore.

Dopo il riposo, riprendete l’impasto, stendetelo sulla spianatoia infarinata fino ad ottenere una sfoglia abbastanza sottile (3-4 mm), quindi ricavate dei dischetti con un coppapasta da 6 cm, quindi su metà dei dischi create anche un foro più piccolo, al centro, con una formina da 3 cm.

Disponete i biscotti così formati sulla teglia rivestita di carta forno, un po’ distanziati tra loro, quindi cuocete per circa 10-12 minuti in forno ventilato preriscaldato a 180°C.

Fate raffreddare completamente i biscottini, quindi farcite tutte le basi con la marmellata, coprendo poi con i dischetti forati.
Decorate poi un pezzetto di biscotto con cioccolato fondente fuso e gocce di cioccolato, e lasciate asciugare.

I biscotti sacher sono pronti, non vi resta che gustarveli.

» Insalata di merluzzo – Ricetta Insalata di merluzzo di Misya

Misya.info

insalata di merluzzo è un’idea interessante per servire il merluzzo in maniera diversa dal solito. Un po’ come si fa a volte l’insalata di pollo, o si usa mettere il tonno nell’insalata, ho pensato: perché non il merluzzo? Ed eccomi qui, a proporvi questo piatto fresco ed estivo, colorato e saporito ma leggero, perfetto anche da preparare in anticipo in modo da trovarlo già pronto una volta tornati dal mare (o dal lavoro, per chi, come me, è ancora in città a lavorare). Insomma, vi lascio alla ricetta, fatemi sapere cosa ne pensate!

Innanzitutto cuocete il merluzzo in una pentola di acqua bollente per 10-15 minuti, quindi scolatelo, lasciatelo raffreddare e spezzettatelo.

Lavate le verdure, mondatele e tagliatele a pezzi, quindi mettetele in una ciotola, aggiungete anche il merluzzo e mescolate.

L’insalata di merluzzo è pronta: conservatela in frigo fino all’ultimo e, subito prima di servirla conditela con sale, olio, peperoncino e aceto di mele.

Ricetta Arancini di riso al ragù

Ricetta Arancini di riso al ragù
  • 500 g riso
  • 150 g piselli sgranati
  • 100 g rigaglie di pollo
  • 100 g polpa di vitello macinata
  • 70 g burro
  • 2 uova
  • 1 cipolla
  • pangrattato
  • caciocavallo
  • prezzemolo
  • basilico
  • zafferano in polvere
  • farina
  • concentrato di pomodoro
  • olio di arachide
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Per preparare gli arancini di riso al ragù, pulite le rigaglie di pollo e tagliatele a pezzetti. Rosolatele insieme con la polpa di vitello e i piselli in una padella con 3 cucchiai di olio extravergine, una noce di burro e la cipolla a fettine.
Aggiungete dopo 5 minuti 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro diluito in 400 g di acqua e profumate con un trito di prezzemolo e basilico. Salate, pepate e cuocete per circa 1 ora, finché il ragù non si sarà asciugato.
Cuocete il riso in 1 litro di acqua bollente salata, finché non si sarà completamente asciugato (ci vorranno circa 10 minuti). Spegnete e condite con 50 g di burro, 1 bustina di zafferano e 3 cucchiai di caciocavallo grattugiato.
Formate gli arancini con il riso, tiepido, (solitamente hanno una forma a pera) e riempiteli con 1 cucchiaiata di ragù; richiudeteli e passateli nella farina.
Intingeteli in 2 uova sbattute, quindi passateli nel pangrattato.
Friggete gli arancini in abbondante olio di arachide ben caldo, per circa 5 minuti, finché non saranno dorati. Scolateli su carta da cucina.

Proudly powered by WordPress