Tag: pasta

» Pasta al grano saraceno

Misya.info

Unite le farina in una ciotola o su un piano di lavoro, mettete uova e sale al centro e iniziate ad impastare con una forchetta, quindi lavorate a mano (o con una planetaria) per almeno 15 minuti (aggiungendo poca acqua tiepida se necessario), fino ad ottenere un impasto sodo e omogeneo.
Avvolgete con pellicola trasparente e lasciate riposare per almeno 30 minuti a temperatura ambiente.

Passato il tempo del riposo, iniziate ad appiattire il panetto su una spianatoia infarinata con un mattarello.
Una volta ottenuta una sfoglia abbastanza sottile, piegatela delicatamente un paio di volte su se stessa.

Con un coltello, ricavate quindi le vostre tagliatelle, tagliando l’impasto piegato in striscioline della larghezza che preferite (preferibilmente uguali tra loro).

Tutto qua: la pasta al grano saraceno è pronta, non vi resta che cuocerla come una normale pasta fresca e utilizzarla per le vostre preparazioni.

Ricetta Mozzarelle in carrozza di pasta fillo

Ricetta Mozzarelle in carrozza di pasta fillo
  • 300 g 3 mozzarelle
  • 1 confezione di pasta fillo surgelata
  • 1 uovo
  • olio di arachide per friggere
  • sale

Per la ricetta delle mozzarelle in carrozza di pasta fillo, tagliate le mozzarelle a fette e ritagliate 12 dischi di 4 cm di diametro, con un tagliapasta. Distribuiteli in un vassoio sopra due fogli di carta da cucina perché si asciughino del liquido in eccesso.
Sovrapponete o piegate i fogli di pasta fillo in modo da avere tre strati; tagliateli in 24 dischi di 8,5 cm di diametro. Incollate tra loro i tre strati con un po’ di albume. Spennellate 12 dischi con il tuorlo, mettete al centro la mozzarella e coprite con gli altri dischi anch’essi spennellati di tuorlo, sigillando bene i bordi. Preparatene pochi per volta, perché la pasta fillo si secca velocemente. Mettete in freezer per 30 minuti.
Togliete i dischi dal freezer e friggeteli in olio di arachide per 2-3 minuti, voltandoli. Scolate le mozzarelle in carrozza su carta da cucina, salatele e servitele calde.

» Pasta ceci e gamberi

Misya.info

Fate insaporire i ceci (che, vi ricordo, devono essere già cotti) con un soffritto di aglio, olio e peperoncino, quindi aggiungete sale e 2 bicchieri d’acqua, cuocete ancora per qualche minuto, eliminate aglio e peperoncino e frullate fino ad ottenere una crema omogenea.

A parte, dopo aver pulito i gamberi, fateli saltare rapidamente in padella antiaderente con aglio e olio.

Nel frattempo cuocete la pasta e scolatela al dente, conservando un po’ di acqua di cottura.
Diluite i ceci con un po’ di acqua di cottura della pasta, aggiungete i gamberi e l’erba cipollina sminuzzata, quindi unite anche la pasta e fate insaporire il tutto, mescolando delicatamente.

La pasta ceci e gamberi è pronta, servitela subito.

Proudly powered by WordPress