Tag: Panna

Ricetta Tagliatelle ai funghi porcini (senza panna!)

Ricetta Tagliatelle ai funghi porcini (senza panna!)

Il piatto perfetto per questo mese! Nessuno può resistere alle tagliatelle ai funghi

  • 500 g Funghi porcini
  • 250 g Tagliatelle secche
  • 4 pz Noci
  • 2 pz Scalogni
  • Grana grattugiato
  • Limone
  • Menta
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe

Per la ricetta delle tagliatelle ai funghi porcini, mondate i funghi porcini, spazzolandoli in modo da eliminare gli eventuali residui di terra, poi affettateli in fettine sottili.

Sgusciate le noci e sbriciolate grossolanamente i gherigli. Tritate una decina di foglie di menta e riducete in filetti sottili la scorza di mezzo limone. Affettate molto finemente gli scalogni e rosolateli per un paio di minuti, in una padella di grosse dimensioni, velata di olio.

Poi unite le fettine di fungo e proseguite nella cottura per altri 5-6′. Salate, pepate, unite il trito di menta e i filetti di scorza e dopo 1′ spegnete. Distribuite sul fondo di un’altra padella antiaderente calda (diam 26 cm) uno strato non troppo sottile di grana.

Cuocetelo fino a quando non inizia a diventare dorato, ci vorranno 1-2′ al massimo (non prolungate troppo il tempo perchè altrimenti prende gusto di bruciato), poi spegnete e lasciate riposare per meno di 1′, staccate con una paletta dal fondo e fate raffreddare completamente (grana croccante).

Lessate le tagliatelle al dente, poi scolatele nella padella dei funghi e saltate tutto per 1′. Completate ogni piatto con il grana croccante sbriciolato e i gherigli di noce. Servite subito.

» Crostata con panna cotta

Misya.info

Iniziate a preparare la pasta sucrée.
Lavorate in una ciotola la farina, il burro ammorbidito, il sale e lo zucchero.
Aggiungete successivamente il tuorlo sbattuto.
1 preparare frolla

Lavorate fino ad ottenere un composto sabbioso.
Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola per alimenti, e lasciatelo riposare 30 minuti in frigo.
2 formare panetto

Riprendete il panetto e stendetelo, a rettangolo, tra due fogli di carta forno.
Spostate il tutto all’interno dello stampo, rimuovete il primo foglio, ribaltate ed eliminate anche il secondo.
Rimuovete l’eccesso di pasta dai bordi, bucherellate la base e mettete in frigo per 30 minuti.
3 rivestire stampo

Cuocete quindi alla cieca.
Disponete della carta forno con le apposite sfere sulla base della crostate e cuocete in forno caldo a 180 °C per 20 minuti.
Rimuovete la carta forno con le sfere e continuate la cottura per altri 15 minuti.
In seguito lasciate raffreddare.
5 cuocere in forno

Intanto preparate la panna cotta.
Ammorbidite la colla di pesce in una ciotola con l’acqua fredda per circa 15 minuti.
5 colla di pesce

Riscaldate panna e latte per 15 minuti in un pentolino sul fuoco.
Spegnete la fiamma, aggiungete la colla di pesce ben strizzata e mescolate per farla sciogliere.
Quindi fate raffreddare.
4 cuocere panna

Mettete ora la panna cotta, filtrata, all’interno della crostata.
Spostate in frigo e lasciate rassodare almeno 5 ore, meglio ancora se tutta la notte.
5 versare panna

Trascorso questo tempo, rimuovete la crostata dallo stampo.
Decorate la superficie con della marmellata a piacere, io ho preferito quella ai frutti di bosco.
6 aggiungere marmellata

La vostra crostata con panna cotta è pronta per essere portata in tavola.
Crostata-con-panna-cottaCrostata con panna cottaCrostata_con_panna_cotta

Ricetta Meringhe con panna – La Cucina Italiana

Ricetta Meringhe con panna - La Cucina Italiana
  • 400 g panna fresca
  • 150 g albume
  • 120 g zucchero semolato
  • 120 g zucchero a velo
  • 75 g fragole
  • fiori edibili

Per la ricetta delle meringhe con panna, Montate l’albume con le fruste elettriche. Quando comincia a essere
un po’ sodo, aggiungete lo zucchero semolato, tutto in una volta, e continuate a montare finché il composto non sarà compatto e lucido. A questo punto, incorporate lo zucchero a velo setacciato mescolando delicatamente con una spatola, dal basso verso l’alto. Disponete questa spuma in 12 ciuffi su una placca coperta con carta da forno (se volete, aiutatevi con una tasca da pasticciere) e infornate a 80°C per 3-4 ore. Montate la panna e aggiungetevi le fragole frullate e passate al setaccio. Guarnite le meringhe con una cucchiaiata di panna alle fragole e decorate con i fiori.

Proudly powered by WordPress