Tag: Miele

» Risotto miele e rosmarino

Misya.info

Innanzitutto tritate lo scalogno e fatelo appassire in una casseruola con metà del burro.
Unite il riso e fatelo tostare, quindi sfumate con il marsala.

Una volta evaporato il vino iniziate la cottura aggiungendo il brodo caldo un mestolo per volta, mescolando spesso.
Qualche minuto prima che sia pronto, aggiungete rosmarino, caprino e miele.

A fine cottura mantecate con il resto del burro e un po’ di parmigiano, quindi servite il risotto al miele e rosmarino guarnendo con del rosmarino fresco.

Melanzane fritte con miele: la ricetta andalusa

Melanzane fritte con miele: la ricetta andalusa

Da Cordova a Malaga, in Andalusia si fanno così! Ecco come si preparano le tradizionali berenjenas con miel, le melanzane con “miele” spagnole

Melanzane fritte con miele, nulla di strano. In Andalusia si chiamano berenjenas con miel e si mangiano proprio così: leggermente infarinate, fritte e cosparse appunto di miel. Più precisamente, si tratta di miel de caña: anche se il suo nome deriva dal latino mel (che significa miele), non si tratta propriamente del classico miele delle api, ma di una melassa che si ottiene dalla lavorazione dello zucchero di canna.

Non è di certo la prima volta che la melanzana viene abbinata con successo a sapori dolci (come dimenticare la parmigiana di melanzane al cioccolato tipica della Campania?). Questo piatto però non è soltanto un’idea alternativa per un dessert, dato che in Spagna viene servito nei locali di tapas oppure come contorno.

Berenjenas con miel: la ricetta delle melanzane fritte con miele

Questo piatto si presta benissimo per un aperitivo speciale o una serata a tema: prepararle in casa è facilissimo!

Innanzitutto, se non trovate il miel de caña, potete utilizzare altri tipi di miele, magari quelli scuri come il miele di castagno o il miele di melata, dal sapore leggermente più amaro.
Le melanzane vanno tagliate a listarelle, ma potete anche tagliarle a rondelle sottili per un risultato più croccante. Considerate circa una melanzana media per ogni due persone.

Ingredienti per 4 persone

2 Melanzane
Miel de caña o miele
Olio per friggere
Farina
Sale qb

Procedimento

Per prima cosa lavate le melanzane, asciugatele bene e tagliatele a listarelle senza eliminare la buccia.

Se avete più tempo, potete ricoprirle di sale e lasciarle riposare per circa mezzora in uno scolapasta con un piatto sopra. In questo modo perderanno un po’ della loro acqua e risulteranno più croccanti. Inoltre, il loro sapore tipicamente amaro verrà smorzato.

Risciacquate le melanzane e passatele in un po’ di farina. Scaldate l’olio e friggete le melanzane, poche alla volta, girandole su tutti i lati.

Asciugatele bene con carta assorbente per rimuovere l’olio in eccesso. Servite le berenjenas ben calde, cospargendole con il miele.

Anna in Casa: ricette e non solo: Pesche amaretti e miele

Anna in Casa: ricette e non solo: Pesche amaretti e miele

Credo fossero almeno 10 anni che non preparavo le pesche al forno, anche perchè una volta che le ho proposte ai miei figli non erano piaciute.
L’altro giorno però ho visto il post di Pier su IG e subito le ho fatte, sono state un successo, soprattutto quelle accompagnate da una pallina di crema alla vaniglia.

Ingredienti

5 pesche
7-8 amaretti
2 cucchiai rasi di miele
1 cucchiaio di farina di mandorle
1 cucchiaio di mandorle tritate
2 cucchiaini di zucchero di canna
q.b. di cannella

Preparazione

Scaldare il forno a 180°C.
Lavare e asciugare le pesche, tagliarle a metà ed eliminare il nocciolo.
Disporre le pesche in una pirofila foderata con carta forno.
In una ciotola, sbriciolare gli amaretti, unire la farina di mandorle, le mandorle tritate, lo zucchero, la cannella e il miele.

Riempire l’incavo lasciato dal nocciolo della pesca, con il trito misto di amaretti e miele.
Infornare e cuocere coperto per 15 minuti e scoperto per altri 20 minuti.
Personalmente non amo le pesche al forno troppo cotte quindi una trentina di minuti circa, per me è sufficiente.

Proudly powered by WordPress