Tag: melanzane ricette veloci

» Tiramisù alla carota – Ricetta Tiramisù alla carota di Misya

Misya.info

Innanzitutto pulite le carote, tagliatele a tocchetti, quindi cuocetele a vapore per circa 20 minuti o fin quando non saranno belle morbide.
Una volta ben cotte, frullate e lasciate raffreddare.

Lavorate il mascarpone con lo zucchero usando le fruste.
Una volta fredde, aggiungete le carote alla crema, sempre continuando a montare.
Coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate almeno 1 ora in frigo a rassodare.

Preparate il caffè, lasciatelo intiepidire, quindi iniziate ad assemblare il tiramisù.
Passate velocemente (non devono spugnarsi) i savoiardi nel caffè, quindi create la base del tiramisù nella teglia che avete scelto.
Aggiungete uno strato di crema.

Continuate ad alternare strati di savoiardi bagnati nel caffè con strati di crema, concludendo con la crema.
Spolverizzate con il cacao, quindi lasciate riposare in frigo per almeno 4 ore.

Il tiramisù alla carota è pronto, decorate a piacere e servite.

» Insalata di quinoa e pompelmo

Misya.info

Portate a bollore l’acqua in una pentola, quindi abbassate la fiamma e calate la quinoa.
Coprite con coperchio e cuocete al minimo per 15-20 minuti, finché la quinoa non avrà assorbito tutta l’acqua.
Nel frattempo pelate i pompelmi al vivo e divideteli in spicchi e poi a metà.
Lavate il songino e pulite i litchis: tagliate via l’estremità dal lato dello stelo, quindi estraete la polpa dalla buccia e aprite la polpa per eliminare il nocciolo.

Sgranate la quinoa con una forchetta, quindi lasciatela intiepidire in un contenitore freddo.
Unite quindi anche songino, litchis e pompelmo.
Subito prima di servire condite con sale e aceto balsamico.

L’insalata di quinoa e pompelmo è pronta, una volta condita servitela subito.

» Polpette di scarola – Ricetta Polpette di scarola di Misya

Misya.info

Innanzitutto pulite la scarola eliminando il torso finale e le foglie esterne più dure, quindi sciacquatela più volte sotto acqua corrente.
Scolatela, mettetela in una casseruola con un filo di olio di oliva e lasciate stufare per qualche minuto, finché non appassisce.

Scolate, se necessario, quindi lasciate raffreddare e tritate grossolanamente con un coltello.
Mettete in una ciotola con pinoli, capperi ben dissalati, pecorino, pancarrè spezzettato, uovo e un pizzico di sale e pepe, e amalgamate.

Con le mani umide, create le polpettine, della grandezza di una noce, e passatele nel pangrattato e passatele nel pangrattato.
Disponetele sulla teglia del forno rivestita di carta forno, irrorate con poco olio di semi e cuocete per 20 minuti a 180°C in forno ventilato già caldo.

Le polpette di scarola sono pronte, servitele subito.

Proudly powered by WordPress