Tag: Maiale

Ricetta Bistecche di maiale con maionese di barbabietola

Ricetta Bistecche di maiale con maionese di barbabietola
  • 4 pz bistecche di collo di maiale
  • 250 g barbabietola lessata
  • 50 g miele di acacia
  • 1 pz uovo
  • vino bianco secco
  • senape
  • aceto bianco
  • semi di cumino
  • olio di semi
  • bacche di ginepro
  • timo
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • sale in fiocchi
  • pepe

Per la ricetta delle bistecche di maiale con maionese di barbabietola, mescolate 1 cucchiaino di semi di cumino pestati, 1 cucchiaino di bacche di ginepro sminuzzate e una presa di sale. Distribuite questo condimento sulle bistecche e massaggiatele per farlo aderire. Frullate 100 g di vino con 3 cucchiai di olio extravergine, il miele e cucchiaio di senape. Disponete le bistecche in una pirofila, irroratele con la salsa ottenuta e mettetele a marinare in frigorifero per 12 ore. Scolate infine le bistecche dalla marinata e arrostitele in una padella a fiamma vivace per 2 minuti per lato, quindi infornatele a 220°C per 10 minuti circa.
Per la maionese di barbabietola: tagliate a pezzi la barbabietola e frullatela con 1 cucchiaio di aceto, un pizzico di sale e una macinata di pepe; unite l’uovo intero e frullate ancora, quindi versate a filo 100 g di olio di semi e continuate a frullare, finché non otterrete una consistenza cremosa. Servite le bistecche con la maionese di barbabietola, foglioline di timo e fiocchi di sale.

Riso bianco, filetto di maiale e salsa di soia per un secondo alternativo

Riso bianco, filetto di maiale e salsa di soia per un secondo alternativo

Questo è il piatto che vi risolve una cena tra amici organizzata all’ultimo momento. Con gusto e senza pensieri

Vi piace la carne di maiale, il riso e la salsa di soia? Allora dovete provare questa ricetta, facile e veloce da preparare (esclusa la marinatura!) che si cuoce in un attimo e che è perfetta per risolvere una cena con tanti amici. Pochi gli ingredienti che vi serviranno: un filetto di carne di maiale, cipolle di Tropea, salsa di soia, peperoni e riso. Cinque alimenti facili da reperire, una preparazione semplice e, il risultato, una cena easy da condividere anche all’ultimo momento.

Perché il filetto di maiale

Questa ricetta prevede un taglio di carne molto magro e il filetto è quasi completamente privo di grasso. Si acquista solitamente in un pezzo intero e difficilmente pesa più di 600 g, quantitativo perfetto per una cena di quattro persone. Le sue carni delicate sono perfette per cotture in umido o per le marinature.

ricette-filetto-di-maiale

La preparazione del riso

Il riso più adatto per questa ricetta è il basmati, dai chicchi lunghi e dal profumo delicato. Questo riso è particolarmente indicato anche per chi segue un regime dietetico perché ha meno calorie delle altre tipologie e dona un senso di sazietà elevato. Per prepararlo seguite qui le indicazioni e poi servitelo in una grande teglia dove disporrete anche la carne e i peperoni. Se preferite invece separare i due alimenti, non vi resterà che portarli in tavola in ciotole distinte, in modo che ognuno poi scelga come comporre il piatto.

La ricetta del riso con la carne di maiale

Procuratevi un filetto di maiale, tagliatelo a listarelle e poi lasciatelo marinare per due ore in una grande ciotola con un filo di olio extravergine e 200 ml di salsa di soia. Aggiungete tre peperoni gialli puliti e affettati e una cipolla di Tropea, anch’essa pulita e tagliata a fettine. Mescolate bene il tutto, coprite con un foglio di pellicola e poi lasciate marinare in frigo. Una volta trascorso il tempo, versate tutto in un wok e fate cuocere la carne con i peperoni per una ventina di minuti, a fuoco vivace. Rigirate spesso, per evitare che si attacchi. Nel frattempo preparate il riso pilaf come indicato più sopra e quando questo sarà pronto, portate tutto in tavola, senza dividere in singole porzioni.

Nel tutorial scoprite qualche altro suggerimento per un risultato sicuro

Ricetta Filetto di maiale al curry con polenta

Ricetta Filetto di maiale al curry con polenta
  • 170 g filetto di maiale
  • 60 g farina di polenta
  • 20 g parmigiano grattugiato
  • 15 g panna fresca
  • 10 g burro
  • un cucchiaino di curry dolce
  • vino bianco secco
  • sale

Per preparare il filetto di maiale al curry con polenta cuocete la polenta con g 120 di acqua bollente salata. A cottura ultimata, mantecatela con il parmigiano; stendetela su un largo piatto e lasciatela raffreddare, quindi tagliatela a bastoncini. In una padella antiaderente fate fondere il burro, che salerete appena: questa operazione serve a non salare direttamente la carne che, altrimenti, asciugherebbe troppo. Ponete nel burro spumeggiante i bastoncini di polenta e il filetto, legato con un doppio giro di spago da cucina perché non si deformi durante la cottura. Lasciate sul fuoco fino a che il filetto sarà completamente cotto e la polenta risulterà croccante. Togliete il filetto e la polenta dalla padella, tenendoli al caldo. Eliminate il grasso di cottura, poi versate nella padella una cucchiaiata di vino bianco, fatelo evaporare per un minuto, quindi aggiungete la panna e il curry e lasciate restringere per un paio di minuti. Servite il filetto caldissimo, accompagnato da polenta e salsa.

Proudly powered by WordPress