Tag: crema

Ricetta Bottoni ripieni di brasato su crema di zucca

Ricetta Bottoni ripieni di brasato su crema di zucca
  • 700 g muscolo di manzo
  • 600 g farina
  • 600 g zucca mantovana pulita
  • 400 g patate a pasta gialla
  • 350 g passata di pomodoro
  • 50 g porro
  • 6 uova
  • una carota
  • una cipolla
  • un gambo di sedano
  • alloro
  • bacche di ginepro
  • cioccolato fondente
  • burro
  • vino rosso secco
  • salvia
  • olio di semi
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva

Per la ricetta dei bottoni ripieni di brasato su crema di zucca, tagliate a bocconcini la carne e rosolatela con 3 ucchiai di olio extravergine in una casseruola capiente per 3-4 minuti. Liberate la casseruola. Mondate e tritate grossolanamente la carota, il sedano e la cipolla e rosolateli nella casseruola con una noce di burro per 3-4 minuti.
Riunite la carne, insaporite tutto insieme per 1-2 minuti; aggiungete una foglia di alloro e un paio di bacche di ginepro schiacciate e cuocete a fiamma bassa per 5 minuti. Sfumate con un bicchiere e mezzo di vino , mescolate per sciogliere il fondo di cottura; versate quindi la passata di pomodoro e un bicchiere di acqua; cuocete per 5 ore , bagnando di tanto in tanto con un po’ di acqua. Frullate grossolanamente la carne con il suo intingolo; inserite il composto in una tasca da pasticciere.
Per i bottoni: Impastate la farina con le uova e un pizzico di sale; coprite la pasta e fatela riposare in frigorifero per un’ora. Infarinate il piano di lavoro e tirate la pasta in una sfoglia di 1-2 mm mm di spessore. Dividetela in strisce della stessa lunghezza alte 5-6 cm; spennellatene metà con un po’ di acqua e distribuitevi sopra delle noci di ripieno a una distanza di 5-6 cm l’una dall’altra. Ricoprite con le altre sfoglie, facendole aderire bene e schiacciando tutto intorno per eliminare l’aria in eccesso; ricavate i bottoni con un tagliapasta rotondo (diametro 4 cm).
Cuocete i bottoni in acqua bollente salata; scolateli quando vengono a galla; conditeli in una padella con una noce di burro, mescolando per 1-2 minuti.
Per la crema di zucca: sbucciate le patate e tagliatele a pezzetti. Tagliate a pezzetti anche la zucca. Affettate a rondelle il porro. Rosolate il porro in una padella con 40 g di burro per un paio di minuti; aggiungete la zucca, le patate e acqua tiepida a coprire; cuocete per 50 minuti. Unite due mestoli di acqua, proseguite la cottura per altri due minuti, quindi frullate tutto, regolando di sale e di pepe. Friggete in abbondante olio di semi una manciata di foglie di salvia. Distribuite la crema di zucca nei piatti, adagiatevi sopra i bottoni e completate con cioccolato fondente grattugiato e la salvia fritta.

Anna in Casa: ricette e non solo: Crema di marroni o marronata

Anna in Casa: ricette e non solo: Crema di marroni o marronata

Vi piacciono le castagne? 

Io ne sono golosissima e anche se non ne posso mangiare tante, durante la stagione non mancano mai. Non manca mai neanche la crema di castagne, a volte la compro ma è una soddisfazione la preparla da me.

Ingredienti

2 kg di marroni
600 g di zucchero
600 ml acqua
1 bacca di vaniglia bourbon
scorza pulita di un limone

Preparazione

Sbucciare le castagne e lessarle per 30 minuti in abbondante acqua bollente.
Trascorso il tempo scolare le castagne, lasciare intiepidire togliere la pellicina che le avvolge e passarle al passaverdura o con lo schiaccia patate, fino ad ottenere un composto farinoso ma non troppo asciutto.
Mettere il composto in casseruola con l’acqua, lo zucchero e i semi della vaniglia ( io ci metto anche il baccello pulito tenuto insieme da una garzina, in modo che non si rompa nella crema e  no trovarne i pezzi).
Portare il composto a leggero bollore mescolando con una frusta.
Aggiungere la buccia di limone a pezzi grossi (per poterla poi eliminare) e cuocere a fiamma bassa fino a quando non raggiungerà la consistenza della confettura.
Per ottenere una crema liscia io l’ho frullata con il mixer.
Versare la confettura ancora calda nei vasetti sterilizzati , chiudete bene e capovolgeteli lasciandoli così fino a completo raffreddamento.

» Pasta con crema di patate e polpo

Misya.info

Innanzitutto pulite il polpo, mettetelo in una pentola ampia, copritelo con abbondante acqua, portate a ebollizione e fate cuocere per circa 30 minuti.
Una volta cotto, scolate, fate raffreddare e tagliatelo a tocchetti.

Nel frattempo che il polpo cuoce, pelate le patate, tagliatele a dadini, quindi cuocetele con un po’ di acqua in una casseruola ampia dove avrete fatto appassire il misto per soffritti con dell’olio.

Quando le patate saranno cotte, conditele con pepe abbondante e il pecorino e frullate con il minipimer fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi.

Nel frattempo, fate rosolare il polpo a tocchetti in una padella antiaderente con olio abbondante.

Quando polpo e patate saranno quasi pronti, mettete anche a cuocere la pasta in una pentola con abbondante acqua bollente salata.
Scolatela un po’ al dente conservando un po’ di acqua di cottura, quindi unitela alla crema di patate (aggiungendo un po’ di acqua di cottura se serve), aggiustate di sale, infine incorporate anche il polpo, tenendone qualche pezzetto da parte per decorare i piatti.

La pasta con crema di patate e polpo è pronta: impiattate, decorate con il polpo messo da parte e un po’ di prezzemolo fresco e servite subito.

Proudly powered by WordPress