Tag: crema

Ricetta Pan brioche con crema alla nocciola e banane

Ricetta Pan brioche con crema alla nocciola e banane
  • 100 g crema di cioccolato alla nocciola
  • 2 fette di pan brioche
  • 1 banana
  • burro
  • cioccolato tritato

Tostate le fette di pane in una padella con una noce di burro, finché non saranno ben dorate.
Tagliate la banana a metà per il lungo e arrostitela per pochi secondi nella stessa padella in cui avete tostato il pane, con l’aggiunta di un altro po’ di burro, appoggiando le due metà sulla parte piatta.
Adagiate le mezze banane sulle fette di pan brioche e copritele con la crema alla nocciola: se volete, passatele 1 minuto nel forno riscaldato, per ammorbidire la crema. Completate con un po’ di cioccolato tritato.

» Risotto crema di patate e polpo

Misya.info

Innanzitutto pulite il polpo, mettetelo in una pentola ampia, copritelo con abbondante acqua, unite sedano, carota e cipolla puliti, portate a ebollizione e fate cuocere per circa 30 minuti.

Nel frattempo pelate le patate, lavatele e tagliatele a dadini, quindi copritele con acqua e lessatele per circa 25-30 minuti (dipende dalle dimensioni dei dadini).

Una volta cotte, scolate eventuale acqua in più (non devono essere troppo asciutte, in modo che la crea non venga troppo densa) e frullatele con un minipimer.

Scolate il polpo con una forchetta e fatelo raffreddare.
Conservate l’acqua di cottura e filtratela: la userete per cuocere il riso.

Tagliatelo a tocchetti e fatelo rosolare in una padella con olio abbondante.

Nel frattempo fate tostare il riso con un po’ di burro, quindi sfumate con il vino, infine aggiungete poco per volta l’acqua di cottura del polpo, fino a portare a cottura il riso.
mantecate con la crema di patate e aggiustate di sale e pepe.

Infine unite il polpo e del prezzemolo tritato, tenendone un po’ da parte per la decorazione.

Il risotto crema di patate e polpo è pronto: impiattate, decorate i piatti con il polpo e il prezzemolo messi da parte e servite.

Anna in Casa: ricette e non solo: Crema pasticcera facile e veloce

Anna in Casa: ricette e non solo: Crema pasticcera facile e veloce

La prima volta che ho provato a preparare la crema pasticcera veloce, credo sia stato sette o otto anni fa. Ricordo che non perdevo una puntata del programma di Luca Montersino su Alice TV, le registravo rigorosamente tutte. Solo ieri mi sono resa conto che mai avevo pubblicato questa ricetta, è rimasta in bozza per tutti questi anni…

E’ una procedimento facilissimo che non richiede di mescolare la crema sul fuoco durante la cottura ed evita inoltre che il prodotto si bruci o si attacchi alla pentola. Provato questo metodo, difficilmente ricorrerete alla preparazione tradizionale.

Buona crema a tutti.

Ingredienti

400 ml di latte intero

100 ml di panna

150 g di tuorli (sono circa 10 tuorli)

150 g di zucchero semolato

18 g di amido di mais (maizena)

18 g di amido di riso

semi di 1 bacca di vaniglia

Procedimento

Versare in un tegame la panna, il latte e i semi della bacca di vaniglia. 

In una ciotola montare i tuorli con lo zucchero.

Quando il composto risulterà bianco e spumoso, aggiungere gli amidi setacciati e continuare a mescolare fino a completo assorbimento.

Mettere sulla fiamma moderata il tegame con i liquidi e portare a leggero bollore; quando sui bordi si inizieranno a vedere le bollicine, versare nel latte il composto di uova che rimarrà a galla.

NON mescolare fino a quando il latte non riprenderà il bollore formando dei piccoli crateri e il composto cremoso non si staccherà dalle pareti, SOLO a quel punto mescolare velocemente con una frusta per una ventina di secondi togliendo il tegame dalla fiamma. 

Versare la crema in una ciotola o in una teglia (se volete che si raffreddi più rapidamente), copritela con pellicola trasparente a contatto e lasciatela raffreddare.

Una volta fredda, potete lisciare la crema con la frusta mettendola in planetaria (o a mano) in modo da renderla cremosa e setosa e pronta all’uso.

Proudly powered by WordPress