Tag: crema

Anna in Casa: ricette e non solo: Torta di rose farcita con crema di nocciole

Anna in Casa: ricette e non solo: Torta di rose farcita con crema di nocciole

In attesa di ritornare attiva sul blog e sui social, vi ripropongo la ricetta della mia torta di rose con crema di nocciole, troppo golosa per resistere no?

Ingredienti

libro base Bimby

Per l’impasto:

350 gr di farina

20 gr di zucchero

150 gr di latte 

30 gr di olio

3 tuorli d’uovo

1 cubetto di lievito di birra

un pizzico di sale

essenza di limone o vaniglia ( a piacere)

Per la farcitura:

qualche cucchiaio di crema di nocciole ( Nutella )





Preparazione con il Bimby


Tritare la buccia del limone per 10 secondi a velocità 8.
Versare nel boccale il
latte, lo zucchero, il lievito, i tuorli e l’olio, unire anche la farina e il sale. Azionare a velocità spiga per 1 minuto. Formare una palla e fare riposare in luogo caldo per circa 1 ora o fino al raddoppio del volume. Trascorso il tempo di lievitazione stendere la pasta in uno strato sottile aiutandosi con il mattarello, cercando di ottenere il più possibile una forma rettangolare.

Spalmare la crema di nocciole sulla pasta.

Arrotolare la sfoglia su se stessa, formando un cilindro.

Tagliare dei tronchetti alti circa 4-5 cm, sigillarli bene nella parte inferiore e sistemarli in una teglia foderata con carta forno, lasciando dello spazio fra una rosa e l’altra. Lasciare lievitare coperta da pellicola trasparente o da una cuffia da doccia ( mio trucco x una lievitazione migliore 🙂 ancora per circa 1 ora.

Accendere il forno a 180°. La torta è pronta da infornare quando le rose si sono unite lievitando. Infornare per circa 30 minuti.


Preparazione tradizionale

Nel latte fatto intiepidire appena (al dito) fare sciogliere il lievito di birra con 1/2 dello zucchero. Sulla spianatoia fare la fontana di farina e all’interno mettere sale e zucchero, l’olio, i tuorli, il latte con il lievito e a piacere l’essenza di limone o vaniglia. Impastare fino ad ottenere una pasta liscia e morbida, lavorarla per qualche minuto per renderla elastica. Formare una palla e fare riposare in luogo caldo per circa 1 ora o fino al raddoppio del volume. Trascorso il tempo di lievitazione stendere la pasta in uno strato sottile aiutandosi con il mattarello, cercando di ottenere il più possibile una forma rettangolare.

Spalmare la crema di nocciole sulla pasta.

Arrotolare la sfoglia su se stessa, formando un cilindro.

Tagliare dei tronchetti alti circa 4-5 cm, sigillarli bene nella parte inferiore e sistemarli in una teglia foderata con carta forno, lasciando dello spazio fra una rosa e l’altra. Lasciare lievitare coperta da pellicola trasparente o da una cuffia da doccia ( mio trucco x una lievitazione migliore 🙂  ancora per circa 1 ora.

Accendere il forno a 180°. La torta è pronta da infornare quando le rose si sono unite lievitando. Infornare per circa 30 minuti.

Ricetta Fagottini croccanti con crema di ceci speziata

Ricetta Fagottini croccanti con crema di ceci speziata
  • 450 g ceci lessati
  • 300 g zucchine trombetta
  • 300 g yogurt greco
  • 50 g rucola
  • 10 pz pomodorini ciliegia gialli
  • 8 pz fogli di pasta fillo
  • 2 pz baccelli di cardamomo
  • 1 pz cipollotto
  • cumino in polvere
  • coriandolo in polvere
  • menta
  • limone
  • aglio
  • concentrato di pomodoro
  • olio di arachide
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Per la ricetta dei fagottini croccanti con crema di ceci speziata, affettate il cipollotto e rosolatelo in una casseruola con 1/2 spicchio di aglio e un filo di olio extravergine. Dopo 2 minuti unite i ceci e fateli insaporire per 1 minuto. Aggiungete 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, 1 bicchiere di acqua, 1 cucchiaino di cumino, 1 di coriandolo e i semi schiacciati di 2 baccelli di cardamomo. Cuocete per 5 minuti circa: spegnete quando l’acqua si sarà bene asciugata. Frullate i ceci ottenendo una crema consistente. Lavorate la pasta fillo, un foglio per volta, tenendo coperti gli altri della confezione per evitare che si asciughino. Tagliate a metà un foglio e piegate a metà per il lungo ogni parte. Disponete alla base della striscia 1 cucchiaiata di crema di ceci e richiudete la pasta a pacchettino, dando forma triangolare, con più giri. Inumidite l’ultima porzione di pasta con un po’ di acqua per sigillare il triangolo. Tagliate le zucchine trombetta a strisce sottili e conditele con olio extravergine, sale e pepe; mescolatele con la rucola e i pomodorini a spicchi. Preparate una salsa mescolando lo yogurt con una decina di foglie di menta tritate, sale, pepe, 2 cucchiai di olio extravergine e il succo di 1 limone. Volendo, potete insaporirlo anche con un pezzetto di aglio tritato. Friggete i triangoli in olio di arachide bollente e scolateli su carta da cucina. Serviteli con l’insalata e con la salsa.

Millefoglie con crema ai mirtilli e pinoli

Millefoglie con crema ai mirtilli e pinoli
  • 2 pz Fogli di pasta sfoglia da 500 gr
  • 400 g Caprini vaccini
  • 400 g Mirtilli
  • 200 g Panna montata
  • 50 g Zucchero semolato
  • 20 g Pinoli
  • Zucchero a velo

Spolverizzate i fogli di pasta sfoglia sui due lati di zucchero a velo, bucherellateli e ritagliatevi 18 dischi (diam 6-7 cm); infornateli su una placca foderata di carta da forno, copriteli con altra carta da forno, appoggiatevi sopra una placca con un peso e infornate a 200 °C per 18-20′.

Togliete il peso e la carta da forno superiore, spolverizzate i dischi di zucchero a velo e infornate ancora per 2-3′. Sfornate e lasciate raffreddare. Raccogliete 200 g di mirtilli con lo zucchero semolato e un cucchiaio di acqua in una casseruola.

Cuocete sul fuoco al minimo per 10′. Togliete dal fuoco, frullate e lasciate raffreddare (salsa). Amalgamate i caprini con la salsa, aggiungendola un poco alla volta: la consistenza dovrà essere cremosa ma soda; incorporate la panna e raccogliete la crema ai mirtilli in una tasca da pasticciere.

La salsa che avanza potete servirla a parte. Montate 6 millefoglie alternando i dischi di sfoglia con la crema ai mirtilli, i mirtilli rimasti e i pinoli. Decorate a piacere con foglioline di menta e spolverizzate di zucchero a velo.

Proudly powered by WordPress