Tag: biscotti ricetta

» Risotto al cavolfiore – Ricetta Risotto al cavolfiore di Misya

Misya.info

Innanzitutto mondate il cavolfiore, dividetelo in cimette e lavatelo.
Fate soffriggere aglio, olio e peperoncino in una casseruola, aggiungete il cavolfiore e 1 bicchiere di acqua e lasciate stufare per circa 20 minuti o finché le cimette non risulteranno tenere.

Nel frattempo eliminate il budello dalle salsicce, sbriciolatele in una padella antiaderente con un po’ di olio e fatele cuocere per qualche minuto a fiamma medio-alta, finché non saranno ben dorate.

Schiacciate il cavolfiore con una forchetta, quindi aggiungete la salsiccia.

Tritate la cipolla e fatela appassire in una casseruola con un po’ di olio, aggiungete il riso e fatelo tostare, quindi unite il brodo per iniziare la cottura, dopo qualche minuto unite anche il misto di cavolfiore e salsiccia.

A fine cottura, aggiungete il formaggio per mantecare e aggiustate di sale e pepe.

Il risotto al cavolfiore è pronto.

» Scaloppine con albicocche e prugne

Misya.info

Battete le fettine di carne con un batticarne per ammorbidirle e assottigliarle, quindi infarinatele.

Fate tostare leggermente i pinoli in un’ampia padella antiaderente e metteteli da parte.
Nella stessa padella, fate appassire lo scalogno tritato con un po’ di olio, quindi aggiungete la carne e sfumate con il vino.

Quando il vino sarà evaporato, togliete la carne e tenetela in caldo, quindi, sempre nella medesima padella, fate rosolare albicocche e prugne (denocciolate).
Aggiungete nuovamente anche la carne e fate insaporire tutto insieme per un paio di minuti.
A fine cottura aggiungete anche i pinoli tostati.

Le scaloppine con albicocche e prugne sono pronte, servitele subito.

» Pasta con crema di zucca e gamberi

Misya.info

Innanzitutto mondate la zucca e tagliatela a cubettini, quindi fateli rosolare con 1 spicchio di aglio, olio, sale e rosmarino (se mettete un rametto intero, come ho fatto io, dopo lo potrete eliminare) e cuocete con coperchio per almeno 10 minuti (ogni tanto controllate, mescolate, e se necessario aggiungete un po’ di acqua, ma non troppa, perché alla fine non devono risultate acquosi), finché non risulteranno ben cotti.

Eliminate aglio e rosmarino, aggiungete il Philadelphia e frullate con un minipimer.

Nel frattempo pulite i gamberi e fateli rosolare per un paio di minuti in un’altra padella con il secondo spicchio di aglio e un po’ di olio, poi eliminate l’aglio.

Intanto cuocete la pasta e scolatela ben al dente, quindi unitela alla crema di zucca, aggiungete anche i gamberi e un po’ di prezzemolo fresco tritato, aggiustate di sale e pepe e mescolate.

La pasta con crema di zucca e gamberi è pronta, servitela subito.

Proudly powered by WordPress