Tag: Anche

Korvapuustit …. panini alla cannella finlandesi

In questo splendido mese di maggio non potevo non parlarvi di questi deliziosi pasticcini, che mi hanno subito conquistata appena li ho visti. Sono dei panini/brioche lievitati alla cannella finlandesi, la loro forma è molto particolare (la mia non è ancora perfetta) ed il gusto è stratosferico.
A parte qualche piccola modifica ho cercato di attenermi alla ricetta originale dei Korvapuustit, descritta da Rosa nel suo blog, cercando di capirne la traduzione, io ho usato il lievito fresco (dimezzandolo) invece di quello secco, ma utilizzando lo stesso metodo d’impasto. Ho usato un po’ più di farina perché ho messo l’albume invece del secondo tuorlo.
Anche le misure dei rotolini sono un po’ più grandi perché non mi tornavano le misure originali.
Un cosa è certa anche se la forma non sarà perfetta, non ci si può far scappare questa delizia


Impasto
12gr lievito fresco
120gr acqua tiepida
60gr burro fuso
50gr zucchero
1 uovo grande e 1 albume leggermente sbattuti
1 pizzico di sale fino
3/4 cucchiaino di cardamomo macinato (non l’ho messo)
400gr circa farina bianca 00
Farcia
60gr burro
50gr zucchero
1 cucchiaio cannella macinata
Formazione impasto
In una ciotola sciogliere il lievito in acqua tiepida e lasciare riposare per 5 minuti. Dopo il riposo incominciare ad impastare tutti gli ingredienti fino ad avere un impasto liscio e ben lavorato. 
Io il burro preferisco metterlo sempre verso la fine dell’impasto. 
Si può lavorare anche con la macchina del pane con il programma impasto.
Mettere in una ciotola, coprire e lasciar lievitare da 2 a 24 ore. 
Due ore se lasciate l’impasto in luogo tiepido, più di due ore se volete posticipare la lievitazione e tenete l’impasto in frigorifero, ricordandosi di lasciarlo a temperatura ambiente per un’ora prima di stenderlo. 
Si può impastare al mattino, far lievitare in frigo durante il giorno e mettere in forma nel tardo pomeriggio


Una volta ben lievitato e lasciato a temperatura ambiente per un’ora circa rovesciare la pasta su un piano infarinato e stenderla in un rettangolo 30×60
Formazione korvapuustit
Stendere il burro ammorbidito sulla sfoglia e poi cospargere con zucchero e cannella (o potete ammorbidire il burro con zucchero e cannella e poi stenderlo)


Arrotolate la pasta dal lato più lungo, avremmo formato cosi un lungo rotolo.
Tagliare il rotolo in diagonale, circa 12 pezzi, un lato sarà di 1,8cm e il lato opposto 4cm io per comodità mi sono creata un piccola forma in carta, per rendere più comodo il taglio.


Adesso con il manico di un cucchiaio di legno premere nel centro ogni rotolino (i due bordi tagliati verranno spinti verso l’alto come se fossero due “orecchie”)


Una volta formati i rotolini disporli su una teglia, coprirli e lasciarli lievitare fino al raddoppio.


Preriscaldare il forno a 200°
Quando i rotolini saranno belli lievitati spruzzarli con del latte (o latte mescolato con un tuorlo) e poi cospargerli con zucchero semolato o granella di zucchero
Cuocere per 8-10 minuti o finchè saranno leggermente dorati.

Semplicemente deliziosi, sono come le ciliegie non si smetterebbe di mangiarli

Sono o non sono deliziosi, ieri per il compleanno di mio cognato ha fatto colazione con questa delizia !!!!!


Auguro a tutti voi buona settimana e buon mese di maggio

> Leggi tutto

Ricerche frequenti:

La ricetta della pasta alla San Giovannino

pasta alla san giovannino

La pasta alla San Giovannino è un piatto tipico pugliese. Anche la denominazione cambia da zona a zona della regione e soprattutto si caratterizza perché preparata con alcuni prodotti tipici della tradizione…

> Leggi tutto

Proudly powered by WordPress