Categoria: Ricette veloci

Anna in Casa: ricette e non solo: Sorpresine filanti di melanzane con bucce croccanti

Anna in Casa: ricette e non solo: Sorpresine filanti di melanzane con bucce croccanti

Fatico a stare lontano dalla cucina.
Ieri ho chiesto a mio marito di portarmi uno sgabello della taverna e oggi vorrei provare ad utilizzarlo come appoggio e magari mettere di nuovo le mani in pasta. Non voglio esagerare, comincerò con il rinfrescare il mio Almi, il lievito madre. Poi se riesco, accendo il forno e ripreparo questi deliziosi e soffici pacchettini di melanzane. Intanto vi lascio in anticipo la ricetta nel caso vogliate provare anche voi.

Ingredienti

per le sorpresine
2 melanzane (sceglietele di forma allungata)
2 mozzarelle
1 uovo
1 cucchiaio di latte
sale
q.b. di farina di fumetto di mais

per le bucce
2 cucchiai di pangrattato
1 cucchiaio di grana
avanzo dell’uovo e latte
altro latte al bisogno
pepe

Preparazione delle sorpresine

Lavare le melanzane, privarle delle estremità e sbucciarle con il pelapatate (tenere le bucce momentaneamente coperte in frigorifero), tagliarle a fettine sottili e metterle sotto sale a perdere l’acqua.
Trascorsa una mezz’ora circa, scaldare una bistecchiera su fiamma alta, tamponare le fette di melanzane con carta casa e grigliarle.
Nel frattempo tagliare la mozzarella a cubotti e lasciarla gocciolare  in modo che perda il latticello.
Una volta grigliate tutte le fette, mettere a raffreddare bene.

Disporre due fette di melanzane a croce,
mettere un tocchetto di mozzarella nel mezzo

e chiudere

sovrapponendo un lembo di fetta

alla volta

a formare un pacchettino.

Scaldare il forno a 190°.

In una terrina rompere l’uovo, unire il latte,
salare e sbatterle leggermente.
In un piatto fondo disporre la farina.
Passare ogni involtino prima nell’uovo e poi nella farina.

Allineare i pacchetti in una teglia coperta con carta forno,
irrorare con poco olio d’oliva e infornare
per 30 minuti circa, girandoli a metà cottura.

Preparazione delle bucce croccanti

Passare le bucce nell’avanzo di uovo, eventualmente aggiungendo un po’ di latte, scolarle e cospargerle con il pangrattato mescolato al grana e al pepe.
Adagiare le bucce panate in una teglia foderata con carta forno cuocerle a 190° fino a doratura.


Ricetta Trippa con patate e funghi

Ricetta Trippa con patate e funghi
  • 1 Kg trippa
  • 400 g patate
  • 150 g cipolla
  • 150 g carote
  • 100 g sedano
  • passata di pomodoro
  • 20 g funghi secchi
  • 30 g pinoli
  • vino bianco
  • olio
  • prezzemolo
  • alloro

Per preparare la trippa con patate e funghi prelessare la trippa mettendola a freddo in acqua acidulata con mezzo bicchiere di vino bianco quindi scolarla dopo cirac 15′. Tagliarla a striscioline. Tritare carota, cipolla e sedano e far appassire con 4 cucchiaiate d’olio. Aggiungere anche i funghi secchi ammollati, i pinoli e l’alloro. Unire la trippa, bagnare con 5 o 6 mestoli di brodo e con 3 cucchiaiate di passata di pomodoro; cuocere per 30′. Completare con le patate a tocchi e cuocere per altri 30′. Servire cosparso di prezzemolo tritato.

» Sbriciolata integrale – Ricetta Sbriciolata integrale di Misya

Misya.info

Innanzitutto preparate la pasta frolla: mettete in una ciotola la farina integrale, lo zucchero di canna a velo (se non lo avete, basterà semplicemente tritate con un buon mixer del normalissimo zucchero di canna), buccia di limone, lievito a ecannella e miscelate.
Aggiungete il burro a pezzi e cominciate ad impastare.
Una volta ottenuto un composto sabbioso, aggiungete latte e uovo e impastate fino ad ottenere un panetto omogeneo: avvolgetelo con pellicola trasparente e fate riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Nel frattempo, preparate la crema di ricotta: se usate ricotta a grana grossa, vi consiglio di setacciarla prima di procedere.
Vi basterà semplicemente mescolarla bene con zucchero e buccia di limone.

Riprendete il panetto di frolla, dividetelo a metà e stendetene una parte su un piano di lavoro infarinato.
Ricoprite con il foglio di frolla lo stampo rivestito di carta forno.
Farcite con la crema di ricotta, quindi aggiungete anche uno strato di marmellata.

Sbriciolate con le mani la frolla restante e usatela per ricoprire la farcitura.
Cuocete per circa 40 minuti in forno statico preriscaldato a 180°C.

La sbriciolata integrale è pronta, lasciatela raffreddare, spolverizzatela con zucchero a velo e servite.

Proudly powered by WordPress