Autore: admin

» Soufflé al limone – Ricetta Soufflé al limone di Misya

Misya.info

Innanzitutto lavate bene i limoni sotto acqua corrente, quindi tagliate via la calotta e scavate via la polpa (che metterete da parte per ricavarne il succo) con un cucchiaino, lasciando un guscio di almeno 1 cm di spessore.

Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ben ferma con un pizzico di sale.

A parte, lavorate i tuorli con zucchero e farina, quindi aggiungete il succo di limone filtrato.
Una volta ottenuto un composto liscio e omogeneo, incorporate anche gli albumi, amalgamando piano con una spatola, con movimenti dal basso verso l’alto.

Disponete i limoni in una pirofila, incastrandoli in modo che rimangano ben dritti, e riempitili con il composto.
Cuocete quindi per circa 30 minuti a 180°C, in forno ventilato già caldo.

I soufflé al limone sono pronti, serviteli subito.

Come fare lo strudel ai broccoli

Come fare lo strudel ai broccoli

Preparate uno strudel con i broccoli oggi e avrete merende, schiscette, pranzi e cene pronti per domani e dopo! Ecco la ricetta

Lo strudel salato è un’idea facile, veloce e molto versatile da portare a tavola in tante occasioni.
Si prepara con un guscio di pasta sfoglia (o brisée se preferite una consistenza più croccante), e un ripieno di formaggi, affettati o verdure.
La ricetta classica dello strudel vorrebbe un involucro di pasta detta “pasta matta”, per essere proprio precisi, ma per far prima andrà bene anche una sfoglia. Per il ripieno potete creare la combinazione che preferite, ma in questa stagione vi consigliamo di provare la nostra versione con broccoli e scamorza.

La ricetta dello strudel con i broccoli

Ecco come fare lo strudel di broccoli.

Ingredienti

un rotolo di pasta sfoglia o brisè rettangolare
un broccolo
100 g di scamorza dolce
2 cucchiai di parmigiano
olio extravergine di oliva
sale e pepe
uno spicchio di aglio se piace
un uovo

Procedimento

Per prima cosa lavate molto bene le cimette del broccolo e scottatele per qualche minuto in acqua bollente.
A questo punto avete due possibilità: ripassare in padella i broccoli per alcuni minuti oppure no.
Nel primo caso saranno certamente più saporiti perché aromatizzati con uno spicchio di aglio e rosolati dall’olio extravergine di oliva.
Se invece preferite utilizzare broccoli semplicemente bolliti, lasciateli cuocere in acqua bollente finché non diventano morbidi e poi schiacciateli con una forchetta.
Una volta pronti i broccoli, lasciateli raffreddare e poi mescolateli con parmigiano, scamorza tritata al coltello, sale e pepe.
Intanto stendete un rotolo di pasta sfoglia o brisée sistemandolo direttamente sulla teglia che andrà in forno.
Bucherellatelo con la forchetta e poi riempitelo al centro con i broccoli.
Chiudete i due lembi di paste e sigillate le estremità come fosse un pacchetto.
Spennellate la superficie con un uovo sbattuto e infornate a 200° in forno statico per 35 minuti.

Variante con salsiccia

Broccoli e salsiccia stanno troppo bene insieme, quindi non potete non provare anche questa versione.
In questo caso vi suggeriamo di sbollentare i broccoli e poi di rosolarli in padella con la salsiccia ben sgranata.
Se non amate la salsiccia sostituitela con cubetti di speck o pancetta.

Variante con le verdure

Potete aggiungere ai broccoli anche altre verdure e ortaggi, come per esempio il cavolfiore che va sbollentato insieme ai broccoli e poi ripassato in padella, oppure la zucca arrostita in forno a 200° per 25 minuti e poi semplicemente schiacciata insieme al resto.
Se preferite un abbinamento con verdure in foglia, aggiungete spinaci, verza o bietola cotti al vapore.

Variante piccante

Broccolo chiama peperoncino, anche se nella ricetta base non lo abbiamo inserito tra gli ingredienti perché magari non a tutti piace.
Vi assicuriamo, però, che una puntina di piccante fa la differenza.
Utilizzate dei pezzettini di peperoncino fresco o di olio aromatizzato al peperoncino se amate la versione strong, oppure del delicato peperoncino in polvere o della paprika se preferite qualcosa di leggero.

Pasta brisée homemade

Se volete preparare la pasta brisée in casa, dovete avere a disposizione solo farina, burro (o olio) e acqua fredda.
Ecco la nostra ricetta della pasta brisée.

il biscotto senza glutine buono per tutti

il biscotto senza glutine buono per tutti

Leggeri, friabili e golosi: ecco come preparare questi biscotti gluten free che creeranno dipendenza anche in chi non ha problemi di intolleranze

I biscotti di farina di mais e nocciole sono preparati con un mix di farine molto diverse fra loro, che danno origine a un impasto incredibilmente leggero e nello stesso tempo fragrante, per via della differente consistenza degli ingredienti utilizzati. L’aggiunta della farina che deriva dalle nocciole tritate regala invece un profumo e una texture intrigante, che rende questi biscotti di farina di mais e nocciole l’accompagnamento ideale per la prima colazione di tutti coloro che hanno intolleranza o allergia al glutine, senza nulla togliere al gusto! Tanto che anche chi non soffre di questi disturbi non ne potrà fare a meno!

La scelta della banana per amalgamare

Nell’impasto di questi biscotti di farina di mais e nocciole si impiega la polpa della banana al posto delle uova per rendere il composto morbido, omogeneo e meno grasso. Se non vi piace l’idea della banana, potete utilizzate con un uovo intero e un tuorlo: otterrete un biscotto ancora più friabile ma anche più calorico.

Cioccolato & friends

Se non avete problemi di linea e siete molto golosi, potete sbizzarrirvi e aggiungere al vostro impasto gocce di cioccolato fondente, uvetta sultanina, scaglie di cocco liofilizzato o fiocchi d’avena. Unite questi ingredienti all’impasto e terminate la ricetta come illustrato di seguito: avrete un biscotto che vi creerà dipendenza!

biscotti-senza-glutine

La ricetta dei biscotti di farina di mais e nocciole

Ecco come procedere per preparare questi biscotti.

Ingredienti

150 g di burro
100 g di farina di riso
100 g di amido di mais
90 g di polpa di banana
85 g di zucchero di canna più un po’
80 g di farina di mais
40 g di nocciole tritate fini
1 pizzico di sale

Procedimento

In una ciotola lavorate il burro con lo zucchero, il pizzico di sale e la polpa di banana. Amalgamate bene il tutto. Unite poi la farina di riso, quella di mais e l’amido e versateli nella ciotola con il burro. Aggiungete le nocciole tritate e impastate per poco tempo con la punta delle dita, come fosse l’impasto di una crostata. Avvolgete il panetto di pasta in un foglio di pellicola e lasciatelo raffreddare in frigo per 1 ora. Dividete quindi la pasta in due parti e allungatele sotto il palmo delle mani ricavando due cilindri della dimensione di 6 cm di diametro. Passateli nello zucchero di canna versato in un piatto fondo e poi affettateli in 40 biscotti dello spessore di circa 1 cm. Adagiateli su una placca coperta da un foglio di carta da forno e lasciateli cuocere per 20 minuti a 180°, in forno statico. Una volta pronti, aspettate che si raffreddino prima di servirli.

Nel tutorial qualche suggerimento in più per preparare i biscotti gluten free

Proudly powered by WordPress